Home » » ┬źIl sindaco conceda una deroga alla Recin┬╗

┬źIl sindaco conceda una deroga alla Recin┬╗

La richiesta del Comitato Rifiuti Zero Ladispoli
 

LADISPOLI – Una proroga che possa permettere all'impianto di lavorare in attesa della localizzazione a Cerveteri. A puntare i riflettori sulla chiusura della Recin, il sito di smaltimento di materiali inerti (calcinacci) e sfalci è il Comitato rifiuti zero Ladispoli. Nei giorni scorsi, l'impianto ha dovuto chiudere i cancelli. Perso il ricorso in Consiglio di Stato contro l'amministrazione comunale di Ladispoli (una vicenda giudiziaria che si protrae da anni), il sito aveva auspicato nella possibilità di continuare a lavorare in attesa della delocalizzazione presso altro luogo: Cerveteri. Ma dalla Provincia è arrivato lo stop. Le autorizzazioni, tra cui quelle di emissione in atmosfera rilasciate a suo tempo dal comune ladispolano, sono scadute. E così per la Recin non c'è altra soluzione che chiudere definitivamente i battenti. 
«Con questa chiusura definitiva – hanno commentato dal Comitato rifiuti Zero Ladispoli – tutto ciò (il recupero della frazione verde degli sfalci, il recupero dei materiali da risulta, ndr) non sarà più possibile. I numerosi clienti dell'impianto saranno costretti a recarsi altrove con costi economici ed ambientali insostenibili, senza considerare il rischio della perdita del posto di lavoro per una decina di dipendenti ed operai della Recin». 
Da qui la richiesta al primo cittadino Grando di «predisporre una proroga che possa consentire all'impianto di lavorare in attesa della localizzazione a Cerveteri, salvando il lavoro di un impianto che tratta una parte dei rifiuti trasformandoli in risorsa, in modo corretto e rispettoso dell'ambiente». 

(17 Set 2019 - Ore 08:36)

Commenti

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Post new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

´╗┐

Editore EDITORIALE LA PROVINCIA Soc. Coop., c.f. 09106271001 - Reg. Tribunale di Civitavecchia n┬░14/05 - ISSN 2038-5005
Redazione: Via Annovazzi, 15 - 00053 Civitavecchia. Tel. 0766.503027 - Fax 0766.581316 - Direttore Responsabile ALESSANDRA ROSATI - Testata beneficiaria dei contributi per l'editoria L.250/90 e ss.mm. e ii.- La riproduzione di tutti i contenuti del sito ├Ę vietata senza il consenso scritto dell'editore. - Privacy Policy