Home » » Prevenzione su misura con i ‘‘cerotti sensore’’

Prevenzione su misura con i ‘‘cerotti sensore’’

Dal coach virtuale ai pacchetti personalizzati: i nuovi servizi lanciano la sfida

Nell’era della telemedicina e dei device indossabili, delle App di salute e degli assistenti virtuali, dei robot sempre più umani e dei droni, anche il mondo delle assicurazioni si misura con la prova hi-tech. Gli investimenti si sono intensificati, assicurano i vertici del settore, e cresce sempre più l’interesse per l’innovazione come strumento per personalizzare i pacchetti offerti sul tema salute. Con un focus che si sposta sulla prevenzione. C’è chi punta sul ‘coach virtuale’ che dà consigli su dieta e stili di vita sani, chi si concentra sull’offerta di servizi ‘smart’ e chi parte dalla mappatura del rischio individuale attraverso device indossabili - scommettendo in particolare su ‘patch elettronici’ del futuro, ‘cerotti sensore’ in grado di «garantire una rilevazione continuativa dei parametri vitali» - per disegnare pacchetti specifici per il mantenimento del buono stato di salute. Parola d’ordine: prevenzione su misura. E innovazione tecnologica. I temi clou affrontati a Milano - con il robot umanoide Sophia come ospite d’onore - in occasione del secondo meeting annuale dell’osservatorio Innovation by Ania, dedicato a ‘Innovazione e Welfare: salute e benessere nell’era digitale’. «Una profonda rivoluzione sta mutando radicalmente il nostro modo di vivere e rapportarci e sta trasformando i modelli economici e sociali e le politiche messe in campo dai governi per i cittadini - osserva Maria Bianca Farina, presidente Ania (Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici) - Abbiamo visto chiaramente come è in atto un percorso virtuoso che supera la cura e passa alla prevenzione. Noi assicuratori siamo concentrati su questa sfida, vogliamo essere partner del benessere. Vedo nella tecnologia, ben utilizzata e guidata dal buonsenso, un supporto enorme per il nostro futuro soprattutto nel campo della salute». L’innovazione come «chiave per rilanciare il ruolo sociale dell’assicurazione. Ora - fa notare Marco Vecchietti, amministratore delegato Rbm Assicurazione Salute - la nostra interpretazione è l’assicurazione del buono stato di salute».

(19 Feb 2019 - Ore 13:26)

Commenti

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Post new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Editore EDITORIALE LA PROVINCIA Soc. Coop., c.f. 09106271001 - Reg. Tribunale di Civitavecchia n°14/05 - ISSN 2038-5005
Redazione: Via Annovazzi, 15 - 00053 Civitavecchia. Tel. 0766.503027 - Fax 0766.581316 - Direttore Responsabile ALESSANDRA ROSATI - Testata beneficiaria dei contributi per l'editoria L.250/90 e ss.mm. e ii.- La riproduzione di tutti i contenuti del sito è vietata senza il consenso scritto dell'editore. - Privacy Policy