Home » » ''Solo interessi particolari e mai di carattere sociale''

''Solo interessi particolari e mai di carattere sociale''

 Fiorucci e Casella, ad un anno dall’insediamento dell’amministrazione Tidei, parlano di continuità con il passato «che mortifica le aspettative»

SANTA MARINELLA – “Ad un anno dall’insediamento della Giunta Tidei, misuriamo una continuità con il passato che mortifica le aspettative di chi ha sostenuto questa candidatura e conferma la posizione di chi, a questa candidatura, si è opposto. Come in passato, non si vede un progetto organico per il futuro della città. Si annuncia tutto e il contrario di tutto e si continua ad agire come sempre è stato”. 
A esternare questi pensieri sono il leader della lista il Paese che Vorrei Lorenzo Casella e il consigliere comunale Francesco Fiorucci. I due accusano il sindaco di avere un atteggiamento ambiguo in merito alla difesa dell’ambiente. 
“Così un giorno abbiamo un Sindaco in versione ambientalista – continuano i due - che annuncia la piantumazione di 4mila alberi e il giorno successivo vuole liberarsi della riserva di Macchiatonda e non perde occasione per promuovere l’abbattimento del verde cittadino, inventando motivi economici o di sicurezza. Un Sindaco che parla di consumo di suolo zero ma poi smentisce se stesso abbandonandosi a un lungo elenco di interventi edificatori in una città con migliaia di case vuote e centinaia di abitazioni costruite e invendute. Parla di sbloccare l’edificazione intensiva della zona Quartaccia, l’edificazione nell’area di Rio Fiume e in zona Perazzeta, rinnovare la concessione edilizia per 90mila metri cubi di cemento sulla collina adiacente il Liceo Galilei, acquisire il terreno agricolo Arsial confinante con l’autostrada e il fosso di Castelsecco per costruire 14 palazzine da circa 10 appartamenti ognuna, senza naturalmente rinunciare a una zona residenziale nell’area dell’ex cementificio. 
Tutto questo senza un piano di assetto del paesaggio urbano che potrebbe, in tempi brevi, censire la realtà edilizia degli ultimi 40 anni, individuare i presupposti per il miglioramento urbanistico del nostro territorio e avviare la fase di pianificazione per la riqualificazione ambientale di cui tanto avremmo bisogno”. “In piena continuità – con il passato concludono Fiorucci e Casella - si procede con ipotesi puntuali e mai generali, con interventi sulla carta e mai calati nella realtà del paesaggio, con varianti e aggiustamenti utili solo a favorire interessi particolari e mai di carattere sociale”.
 

(14 Ago 2019 - Ore 09:28)

Commenti

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Post new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

´╗┐

Editore EDITORIALE LA PROVINCIA Soc. Coop., c.f. 09106271001 - Reg. Tribunale di Civitavecchia n┬░14/05 - ISSN 2038-5005
Redazione: Via Annovazzi, 15 - 00053 Civitavecchia. Tel. 0766.503027 - Fax 0766.581316 - Direttore Responsabile ALESSANDRA ROSATI - Testata beneficiaria dei contributi per l'editoria L.250/90 e ss.mm. e ii.- La riproduzione di tutti i contenuti del sito ├Ę vietata senza il consenso scritto dell'editore. - Privacy Policy