GIOVED├Č 23 Mag 2019 - Aggiornato alle 21:18

Home » » Tuscania ‘‘tempio’’ del cavallo italiano

Tuscania ‘‘tempio’’ del cavallo italiano

Per tutto il weekend la cittadina etrusca ospiterà la decima edizione di Nitriti di Primavera
Protagonisti della kermesse magnifici esemplari di tutte le razze tradizionali. Oltre 60 gli eventi in programma
che si alterneranno su 5 campi di gara contemporaneamente. Domenica 250 fantini per il famoso ‘‘Carosello’’

di MATTEO MARINARO

TUSCANIA - Ha aperto ufficialmente i battenti ieri e si concluderà domenica prossima ‘‘Nitriti di Primavera’’ la più importante fiera nazionale dedicata al cavallo italiano che si sta svolgendo in questi giorni a Tuscania. Protagonisti di questa decima edizione, organizzata dalla la Compagnia Maremmana Eventi, saranno magnifici esemplari di tutte le razze tradizionali: da quelle più conosciute come il Maremmano, il Cavallo Agricolo, il Bardigiano, l’Haflinger, il Lipizzano, il Murgese, l’Anglo Arabo Sardo e il Tolfetano, a quelle meno note come il Pentro, del Catria, della Giara, il Sarcidano, l’Esperia, il Monterufolino, Delta. Circa 60 gli eventi in programma tra i quali gare, rassegne, animazioni e cabaret equestre che si alterneranno su cinque campi contemporaneamente con una presenza complessiva di oltre 600 cavalli. Purtroppo però ieri pomeriggio la manifestazione ha subìto una battuta d’arresto per l’incidente avvenuto nelle scuderie ad una ragazza investita da un cavallo sfuggito al controllo del suo conduttore. La giovane, prontamente soccorsa dal medico ufficiale della manifestazione ha riportato un grave trauma cranico commotivo, che ha richiesto l’intervento immediato dell’elisoccorso “Pegaso”, il quale ha deciso il trasporto immediato al Policlinico Gemelli di Roma per ulteriori accertamenti. La manifestazione ha poi ripreso il suo normale svolgimento con il ricco programma di eventi tra i quali la Rassegna del cavallo da sella italiano, la Vetrina del cavallo maremmano, la Gara di salto in libertà UNIRE, la Gara di monta da lavoro FISE riservata ai cavalli italiani, la Gara di monta da lavoro in bardatura tradizionale maremmana, la Gara di attacchi FISE riservata a cavalli italiani e per conclude il “Best in show” che decreterà qual è il miglior soggetto in assoluto presente alla mostra, tra tutte le categorie. Numerose le iniziative dedicate ai più piccoli: in una grande area appositamente allestita, si terranno spettacoli e dimostrazioni didattiche sul mondo del cavallo in rapporto all’infanzia: il battesimo del pony, le dimostrazioni ludico-addestrative, le gare per pony, la fattoria didattica. «Abbiamo dato una nuova impostazione all’intera area del parco naturale della Macchia-Riserva di Tuscania che ospita la manifestazione – spiega Domenico Germoni, direttore tecnico della Compagnia Maremmana Eventi – rendendo ancora più fruibili campi, ring, box per cavalli, stand espositivi, punti ristoro, fraschette e l’ampio parcheggio».

(22 Mag 2009)

Commenti

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Post new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Esplode la rete fognaria a Valcanneto

    22 Mag 2019 - Tecnici Acea al lavoro da sabato mattina con l’autospurgo per limitare gli sversamenti di liquami nel bosco. Il consigliere Mundula: «Si sta procedendo a bypassare la condotta danneggiata per eseguire poi la riparazione»       

  • Il ministro Costa nel primo stabilimento plastic free

    20 Mag 2019 - Visita inaspettata sabato sera a Ladispoli da parte del Ministro dell'Ambiente e del suo staff per una cena informale.Quello in città è una delle prime strutture balneari del Lazio ad aver detto addio alla plastica monouso

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

´╗┐

Editore EDITORIALE LA PROVINCIA Soc. Coop., c.f. 09106271001 - Reg. Tribunale di Civitavecchia n┬░14/05 - ISSN 2038-5005
Redazione: Via Annovazzi, 15 - 00053 Civitavecchia. Tel. 0766.503027 - Fax 0766.581316 - Direttore Responsabile ALESSANDRA ROSATI - Testata beneficiaria dei contributi per l'editoria L.250/90 e ss.mm. e ii.- La riproduzione di tutti i contenuti del sito ├Ę vietata senza il consenso scritto dell'editore. - Privacy Policy