Pubblicato il

Gemellaggio: prima uscita ufficiale per il neo sindaco dei ragazzi Gian Marco Lisi

Gemellaggio: prima uscita ufficiale per il neo sindaco dei ragazzi Gian Marco Lisi

Domenica in trasferta con Pasquini a Canino


Pubblicato il

ALLUMIERE – Prima uscita ufficiale con la fascia tricolore per il neo sindaco del consiglio comunale dei ragazzi di Allumiere, Gian Marco Lisi che domenica insieme al primo cittadino Antonio Pasquini ha presenziato in trasferta in terra viterbese al rinnovo del gemellaggio fra il Comune di Allumiere e quello di Canino. Dopo anni di stand by gli assessori Tiziana Cimaroli e Brunella Franceschini in comunione col sindaco Antonio Pasquini hanno voluto fortemente riportatRRRe in auge il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze. I tredici ragazzi che sono risultati eletti e che fanno parte del nuovo organo: Andrea Vigelini (primaria), Carlotta Pistola (primaria), Giulia Pennesi (secondaria), Alessandro Paolucci (secondaria), Giammarco Lisi (secondaria), Francesco Verzilli (primaria), Jacopo Monaldi (secondaria), Diego Dionori (secondaria), Mirko Pinardi (primaria), Pier Paolo Ceccarelli (secondaria) Alice Agostini (secondaria), Agnese Fracassa (secondaria), Lorenzo Cirilli (primaria). “Si tratta – ha dichiarato l’assessore alla Pubblica istruzione, Tiziana Cimaroli – di uno strumento che è il frutto di un lavoro portato avanti in sinergia con i membri della commissione cultura, al fine di permettere anche ai giovanissimi di avvicinarsi concretamente alla vita della comunità. Oltre ad essere un grande laboratorio di cittadinanza attiva, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze è anche una palestra in cui poter consolidare non solo le competenze chiave per l’apprendimento permanente, ma anche quelle più trasversali”. Il sindaco è appunto Gian Marco Lisi; Andrea Vigelini vice sindaco e assessore alla Pubblica Istruzione; Alessandro Paolucci assessore alla Cultura; Agnese Fracassa assessore ai servizi sociali; Alice Agostini assessore all’Ambiente; Giulia Pennesi assessore al Tempo Libero. Ora si stanno distribuendo le deleghe. I membri del consiglio comunale dei ragazzi, la giunta e il sindaco sono stati eletti dalle classi quarte e quinte della scuola Primaria e dagli alunni della scuola Secondaria. Nella competenza del baby Consiglio rientrano specifiche attribuzioni in materia di scuola, ambiente, sport, tempo libero, cultura, ambiente e servizi sociali. Gli assessori sono sei per dare modo al maggior numero di ragazzi di partecipare in toto a questa nuova esperienza formativa. “Siamo entusiasti – ha commentato il sindaco, Antonio Pasquini – di aver riportato il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze nelle nostre scuole, per poter permettere anche ai giovanissimi di familiarizzare col mondo della politica e di prendere dimestichezza con la vita amministrativa. I ragazzi avranno un anno scolastico per far valere la loro voce attraverso delle proposte e dei progetti da presentare. Sono certo che i ragazzi sapranno sfruttare al meglio questa opportunità di crescita e di formazione. Approfitto per ringraziare l’assessore alla pubblica istruzione, Tiziana Cimaroli, la Commissione Cultura, il moderatore, Adriano Tani e il gruppo scuola per l’ottimo lavoro svolto”.
Un plauso per l’iniziativa da parte del consigliere d’opposizione Roberto Taranta agli assessori Cimaroli e Franceschini. “È una bellissima iniziativa, non posso che complimentarmi con gli assessori Brunella Franceschini e Tiziana Cimaroli che in questo particolare momento di confusione e approssimazione dell’amministrazione comunale (quella dei grandi) – scrive il consigliere comunale di minoranza, Roberto Taranta – riescono con costanza e impegno, ma soprattutto con la loro presenza che non si è limitata alle solo fotografie di rito, a organizzare iniziative del genere. L’importanza di questo progetto è sicuramente quello di fare avvicinare i nostri ragazzi alla politica, il nostro dovere e la nostra missione deve però essere quella di insegnare loro ad usarla per il bene comune, senza farsi attrarre da facili profitti e da un uso a fini personali della stessa. Porgo tanti sinceri auguri al nuovo Consiglio dei Ragazzi che si è insediato, in modo particolare al neo sindaco Gian Marco Lisi e a tutti i componenti del consiglio, augurando loro di vivere al meglio questa nuova esperienza che arricchirà sicuramente il loro bagaglio culturale”. 
 

Condividi

ULTIME NEWS