Pubblicato il

Concerto di Natale della Comunità di Sant'Egidio

Venerdì alle 21, all'aula Pucci, torna Demo Morselli per una serata all'insegna della beneficenza

Venerdì alle 21, all'aula Pucci, torna Demo Morselli per una serata all'insegna della beneficenza


Pubblicato il

CIVITAVECCHIA – Demo Morselli a Civitavecchia con la sua orchestra per sostenere i Pranzi di Natale con i poveri. Venerdì prossimo alle 21 presso l’aula Pucci del comune di Civitavecchia il maestro Morselli e la sua orchestra animeranno il concerto di Natale per i poveri. L’Orchestra è composta da 11 musicisti: Ambrogio Frigerio (trombone), Mirko Rinaldi (tromba), Antonio Padovano (tromba), Carlo Micheli (sax), Giuseppe Russo (sax), Sasà De Seta (batteria), Francesco Licciardi (basso), Domenico Rizzuto (percussioni), Francesco Carlesi (Pianoforte), Gino Mariniello (chitarrra) Francesca Borrelli (Voce solista).

Presenteranno un repertorio che passa dalla musica italiana alle più belle colonne  sonore, passando per le grandi hit italiane e  internazionali.

Il concerto di Natale, organizzato in collaborazione con il Comune, contribuirà a finanziare i Pranzi di Natale con i poveri che, anche quest’anno, la Comunità di Sant’Egidio organizza a Civitavecchia È una tradizione da quando, nel 1982, un piccolo gruppo di persone povere fu accolto attorno alla tavola della festa nella Basilica di Santa Maria in Trastevere. Anche a Civitavecchia è diventata una piccola tradizione: il primo pranzo di Natale fu organizzato nel Dicembre 2010 presso la Parrocchia della Sacra Famiglia, dei Padri Salesiani. Quest’anno Sant’Egidio organizza cinque Pranzi di Natale che coinvolgeranno circa 1000 persone: sono soprattutto persone senza dimora che vivono nella strada, mendicanti, stranieri, anziani soli, disabili che vivono in istituto, malati psichici, carcerati dei due penitenziari di Civitavecchia.  Con tutti loro il 25 dicembre si pranzerà a tavola insieme come una vera famiglia e ci saranno bei regali per tutti. Accanto ai poveri si raccoglie anche tanta gente comune alla ricerca di un senso vero del Natale, che chiede di dare una mano, aiuta a preparare, a raccogliere ciò che è necessario o a servire il pranzo. L’ ingresso del concerto sarà libero e si raccoglieranno offerte per i Pranzi di Natale.

Condividi

ULTIME NEWS