Pubblicato il

Da Demos una mozione per istituire il registro comunale degli Operatori del proprio ingegno

Da Demos una mozione per istituire il registro comunale degli Operatori del proprio ingegno

Fiumicino. Ferreri e Fortini: "Una categoria importante che può sviluppare il settore dell'artigianato del territorio"


Pubblicato il

FIUMICINO – «Abbiamo presentato una Mozione per istituire il registro comunale degli Operatori del Proprio Ingegno (O.P.I.). Come già accaduto in altri comuni vogliamo discutere e regolarizzare la situazione locale degli O.P.I.».
E’ quanto si legge in una nota a firma di Maurizio Ferreri e Armando Fortini, del Gruppo Demo.S Fiumicino, che proseguono: «Una categoria importante che può sviluppare il settore dell’artigianato presente nella nostra città se questa viene riconosciuta e supportata. Quella degli O.P.I. è un tema che deve essere regolarizzato partendo dalle leggi ben definite: i creativi non rientrano nelle categorie degli artigiani e dei commercianti in quanto espongono in strada in modo occasionale la loro creatività ,in analogia agli artisti di strada.
Infatti essi sono esclusi dalla applicazione della disciplina al commercio ai sensi dell’art.4 comma 2 lettera h del D.Lgs. 114/98; Per questo motivo gli O.P.I., chiedono di essere riconosciuti dal comune tramite l inserimento in un registro che certifica di fatto la creatività e l’originalità dei loro lavori, e di poter esporre i loro lavori sul territorio tramite specifiche iniziative magari a cadenza mensile che possano nel tempo diventare luoghi permanenti di incontro per nuovi artisti locali , per turisti e per gli amanti dei prodotti ‘fatti a mano’. Concludiamo ringraziando il Presidente della Commissione Attività Produttive Fabio Zorzi per aver accolto la richiesta di effettuare su questo tema e a quello degli artisti di strada un primo confronto, convocando la commissione per venerdì 17 gennaio alle ore 08.30».

Condividi

ULTIME NEWS