Pubblicato il

A Ladispoli al via il corso gratuito realizzato dallo sportello antiviolenza

LADISPOLI – “Sono quasi tre milioni le donne che in Italia hanno subito violenza fisica o sessuale: si tratta di percosse, ingiurie, stupri e violenze psicologiche”. Con queste parole la delegata alle Pari Opportunità Luisa Incoronato ha annunciato il corso di formazione rivolto agli operatori sociali che, già attivato da giugno nel comune di Bracciano, il primo ottobre aprirà i battenti a Ladispoli presso l’Aula Consiliare di piazza Falcone. “Le donne raramente denunciano gli abusi subiti – ha proseguito Incoronato – le aggredite provano paura, rabbia, insicurezza, perdita di autostima e di fiducia negli altri. Il teatro dei soprusi sono di solito le mura domestiche, un fenomeno cui in passato si dava poca importanza, essendo considerata una delle possibili espressioni del conflitto coniugale. La violenza domestica è la prima causa di morte per le donne”. “La finalità di questo corso – ha continuato la delegata alle Pari Opportunità – sono di formazione ma anche di informazione e di approfondimento di queste delicatissime tematiche. Il corso è completamente gratuito ed è stato realizzato grazie al progetto provinciale Nessuno tocchi Eva e le sue figlie, progetto attivo a Ladispoli come sportello di accoglienza per le donne vittime di violenza dallo scorso mese di maggio, in via Anzio 18, tutti i martedì dalle 10 alle 14. L’obiettivo è quello di dare continuità allo sportello di ascolto, oggi finanziato con fondi provinciali, visto il grande riscontro che lo stesso sta ottenendo grazie anche alla Presidente Maria Rita Pirisi e a tutti i collaboratori A.V.O. per la grande disponibilità ospitando il punto di ascolto”. Le lezioni si svolgeranno dalle 14 alle 18, e prevedono due distinti momenti, i seminari di formazione, tutti previsti nell’Aula Consiliare del Comune e le sedute di training che si terranno in via Anzio 18 presso la sede A.V.O. Il calendario delle lezioni prevede incontri bisettimanali, nei mesi di ottobre e dicembre a Ladispoli e di novembre e gennaio a Cerveteri.

ULTIME NEWS