Pubblicato il

A Tolfa 30 studiosi Norvegesi protagonisti di un seminario sull'Urbanistica <br />

La cittadina collinare ancora una volta cuore culturale d’Europa

La cittadina collinare ancora una volta cuore culturale d’Europa

TOLFA – Tolfa si conferma ancora una volta culla della cultura internazionale. E’ iniziato ieri infatti presso il “Centro studi Italo Norvegese” della città collinare uno degli otto moduli di un seminario-corso organizzato dall’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia (NTNU) di Trondheim. Circa trenta tra docenti, ricercatori e studenti provenienti dal prestigioso ateneo si sono dati infatti appuntamento per il quinto anno consecutivo a Tolfa, dove per alcuni giorni lavoreranno in gruppi su tematiche relative all’assetto urbanistico delle città, all’architettura ed alle costruzioni. A coordinare i lavori del corso il Preside di facoltà della NTNU, Prof. Tore Haugeni, che dopo le riuscitissime esperienze degli anni scorsi ha voluto portare ancora una volta in collina gli universitari. Legame tra il gruppo e l’Italia non poteva che essere Ole Tolstad, che ormai da quindici anni vive tra Tolfa e la norvegia, ed è uno dei coordinatori dell’autorevole Centro Studi. La cittadina è stata scelta sulla scia delle esperienze estremamente positive degli anni scorsi, per la presenza dell’importante struttura norvegese e per la vicinanza con Roma: gli studiosi infatti dedicheranno un’intera giornata alla visita di una selezione delle più importanti strutture storiche della capitale, con l’obiettivo di analizzarne le tecniche di costruzione. La NTNU di Trondheim è una università riconosciuta a livello internazionale che attira nella città norvegese molti gruppi di ricerca e studiosi da tutto il mondo, ed ha reso il centro un punto di riferimento per innovazione e sviluppo scientifico: un polo d’eccellenza nel quale studiano oltre 30.000 giovani. “La nostra università – ha spiegato il Prof. Haugeni – ha voluto fortemente sin dagli anni ’60 che gli studenti visitassero l’Italia per studiarne ed approfondirne le tecniche architettoniche. Abbiamo scelto ancora Tolfa perché ci piace la struttura architettonica del suo centro storico, un borgo immerso nella natura, e poi perché da qui abbiamo l’opportunità di visitare con facilità Roma”. Agli studiosi sono giunti i saluti del Sindaco Alessandro Battilocchio, che si è detto “onorato di ospitare questa prestigiosa iniziativa”.

ULTIME NEWS