Pubblicato il

A via della Scaletta rifiuti come a Napoli

S. Marinella. I residenti lamentano l’assenza di raccolta da giorni

S. Marinella. I residenti lamentano l’assenza di raccolta da giorni

S. MARINELLA – Perché L’ama, l’azienda che ha in appalto la raccolta dei rifiuti solidi urbani e lo spezzamento delle strade, quando si tratta di pulire le arterie cittadine divide i residenti in figli e figliastri? A chiederselo sono i residenti di via della Scaletta, una strada situata in pieno centro cittadino che a detta di chi vi abita, non vede da mesi un operatore ecologico. In effetti, la piccola arteria, è piena di erbacce, di rifiuti da giardinaggio e materiale edile abbandonato, mentre il manto stradale è da spazzare, per la presenza di residui bituminosi. I residenti si dicono indignati per come vengono trattati. «In effetti, sembra che il Comune ci abbia relegato in serie B – dice uno dei capipopolo Mario Trebiani – sono mesi che in questo tratto di strada non vediamo uno spazzino e mi piacerebbe sapere per quale motivo non viene. Io sono abituato a girare per la città ed ho notato che durante il giorno ci sono degli operatori ecologici e personale della Multiservizi che intervengono per eliminare le erbacce, l’immondizia nelle strade e operano un serio spezzamento dei quartieri. Allora mi chiedo, perché nelle altre zone si opera in questo modo mentre in via Della Scaletta no? Una domanda che ho girato ad uno dei giovani che faceva questo lavoro e lui mi ha riferito a mezza bocca che c’è qualcuno all’interno dell’amministrazione che non ci vuole bene. Se veramente è così ritengo che ci sia una grave mancanza in questa maggioranza. Per cui, faccio un appello al sindaco Bacheca, affinché venga eliminata questa ingiustizia. Noi siamo cittadini come tutti gli altri» (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS