Pubblicato il

Acqua, disagi a Sant'Agostino

CIVITAVECCHIA – Oltre al danno anche la beffa. Mentre nella zona di Torre D’Orlando, via Aurelia Nord e fino al bar Mosconi l’acqua è tornata potabile, rimane il divieto a Sant’Agostino dove però, ieri pomeriggio, sarebbero state consegnate erroneamente alcune ordinanze di revoca. Lo racconta, infuriato, un residente della zona che spiega come «alle 16 i vigili urbani hanno consegnato la revoca anche a Sant’Agostino. Tutti contenti – ha spiegato – abbiamo riempito i serbatoi, contenenti ancora l’acqua potabile portata dalle autobotti, per ritornare alla normalità. Invece, dopo poco, sono tornati di nuovo gli agenti della Polizia Municipale a ‘‘rovinare la festa’’. L’acqua tutto d’un tratto, era tornata di nuovo non potabile. Come è possibile che il Comune possa assumere questo atteggiamento? Ci vuole rispetto per chi, non solo da 20 giorni, ma da anni ormai è in perenne emergenza idrica». La revoca, è da ricordare, vale soltanto per le utenze di via Aurelia nord, podere 24 e vicini e località Torre D’Orlando.

ULTIME NEWS