Pubblicato il

Acqua, il contatore va sostituito dall’utente

Lettera di un incredulo lettore: «Ho dovuto fare tutto da solo»

Lettera di un incredulo lettore: «Ho dovuto fare tutto da solo»

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo da un lettore la seguente segnalazione relativa a quelle che lui definisce le ‘‘stranezze’’ della gestione del servizio idrico da parte del Comune di Civitavecchia (ora attraverso la Hcs). «Nei giorni scorsi – ci scrive Marco C. – anche a San Liborio, dove abito, come in altre zone della città sono state effettuate le letture dei contatori dell’acqua. Da parte mia, ho notato almeno due aspetti singolari: l’addetto, infatti, ‘‘a vista’’ ha decretato che il mio contatore era malfunzionante, disponendone la sostituzione. Primo dubbio: se il contatore era rotto, perché la lettura è stata presa comunque, dicendomi che la fatturazione sarà fatta in base al consumo rilevato? Se il contatore è rotto, allora anche il dato da esso fornito non è attendibile, in eccesso o in difetto non lo so, ma è comunque un dato falsato, come certificato dallo stesso letturista. Ma tant’è, qualcosa evidentemente il volenteroso addetto doveva pur scrivere alla voce ‘‘consumo’’ e quindi ha proceduto nella direzione più facile, ossia dare per buono il numero di metri cubi indicato dal contatore, anche se rotto. Ma la cosa più sconcertante è avvenuta proprio per sostituire il dispositivo: il volenteroso addetto, infatti, ha candidamente detto a mia moglie di ‘‘comprare un altro contatore’’ e di chiamare quando sarebbe stato installato, in modo che sarebbe passato un altro addetto per applicare i sigilli anti-manomissione. Ora, mi chiedo, come è possibile che un utente debba comprarsi ed installarsi da solo il contatore dell’acqua, quando i relativi costi sono (o dovrebbero essere) già in fattura? E’ come se l’Enel, in caso di guasto, dicesse di provvedere da soli a sistemare un nuovo contatore. Mi sembra assurdo che il servizio idrico debba essere gestito così, visto anche che negli altri comuni le cose vanno diversamente (e normalmente): interviene il tecnico che sostituisce il contatore, non lasciando che il povero utente debba spendere 35 euro di contatore e altri 40 euro di intervento dell’idraulico».

ULTIME NEWS