Pubblicato il

Acqua non potabile, ancora divieti a Santa Marinella

SANTA MARINELLA – Il vicesindaco del comune di Santa Marinella Eugenio Fratturato ha prolungato il divieto, già fissato nell’ordinanza sindacale del 7 maggio, dell’uso dell’acqua potabile agli utenti residenti nella zona servita dall’acquedotto Consorzio Nuovo Miglione-fontanella pubblica-Rubinetto – via Colfiorito 59 e nella zona di via Colfiorito, per la presenza di coliformi totali pari a 10 MPM/100 ml. Il divieto dell’uso dell’acqua potabile è esteso anche agli utenti residenti nell’area che ha la medesima rete di distribuzione. Fratturato raccomanda altresì di utilizzare solo acqua bollita. Il provvedimento scaturisce a seguito della segnalazione di ieri da parte della Azienda USL RMF (prot. 936) con la quale richiede il mantenimento dell’ordinanza sindacale vigente (n. 52 del 7/5/2010) per la zona servita dall’acquedotto Consorzio Nuovo Mignone-Rubinetto-via Colfiorito,59 e di estendere la medesima anche agli utenti residenti nell’area che ha la stessa rete di distribuzione del rubinetto situato a piazzale Matteotti-stazione FFSS. Da gennaio 2006 Acea Ato2 ha acquistato la gestione del S.I.I. nel comune di Santa Marinella.

ULTIME NEWS