Pubblicato il

Aggredisce la prof: indagano i carabinieri

CERVETERI. Grave episodio accaduto giovedì mattina in una classe della scuola professionale Mattei Uno studente di 15 anni non ha gradito la nota dell’insegnante e per reazione ha scaraventato il banco contro la cattedra schiaccando le dita di una mano della docente. Anche l’istituto ha aperto un’inchiesta interna

CERVETERI. Grave episodio accaduto giovedì mattina in una classe della scuola professionale Mattei Uno studente di 15 anni non ha gradito la nota dell’insegnante e per reazione ha scaraventato il banco contro la cattedra schiaccando le dita di una mano della docente. Anche l’istituto ha aperto un’inchiesta interna

CERVETERI – Forse l’ennesimo episodio di bullismo sul quale bisognerà fare chiarezza. E le inchieste aperte sul caso sono due: quella interna dell’istituto e quella avviata dai carabinieri della stazione di Cerveteri che ieri mattina si sono precipitati sul luogo. I militari hanno infatti avviato accurati accertamenti per fare luce sull’episodio avvenuto giovedì mattina, all’interno dell’istituto professionale E. Mattei, in via Settevene Palo Nuova, che ha visto protagonisti un’insegnante di lettere e uno studente di 15 anni. Secondo una prima ricostruzione da parte dei militari, coordinati dal comandante della locale stazione, luogotenente Palmerino Rasile, il fatto sarebbe scaturito da una brusca reazione, in segno di disapprovazione, da parte dello studente a seguito di un richiamo dell’insegnante. Ancora non risultano denunce dalle parti in causa, pertanto i carabinieri hanno avviato le indagini per accertare se ci siano stati comportamenti relativi all’episodio in questione, o anche avvenuti nei giorni precedenti, sanzionabili d’ufficio. Dall’istituto nessuno parla nè la dirigente Daniela Scaramella, nè gli altri docenti. Tuttavia la notizia è trapelata nel tam tam che in poche ore si è rincorso tra ragazzi. Proprio gli studenti dell’ultima ora avrebbero raccontato il fatto dopo aver visto la professoressa scossa dall’episodio avvenuto in un’altra classe. Stando a quanto emerso, il ragazzo non avrebbe digerito la nota della prof e per reazione avrebbe spinto il banco contro la cattedra, schiacciando così nella morsa una mano dell’insegnate. Una storia, comunque, tutta da verificare. Intanto tra i genitori c’è chi segnala ingiurie e gesti maleducati che i professori sarebbero costretti a subire frequentemente da parte degli alunni.

ULTIME NEWS