Pubblicato il

Al giovane Tiziano Torresi assegnato il prestigioso Premio Capri

TARQUINIA – Al giovane Tiziano Torresi è stato assegnato il prestigioso Premio Capri. Il suo primo libro, dal titolo L’altra giovinezza. Gli universitari cattolici dal 1935 al 1940, pubblicato lo scorso febbraio dalla Cittadella editrice di Assisi, ha infatti sbaragliato la concorrenza delle ottantuno opere candidate nell’edizione di quest’anno aggiudicandosi, per unanime consenso della giuria presieduta da Francesco Paolo Casavola, il primo posto nella Sezione Giovani. Torresi, che nel recente passato ha ricoperto la carica di Presidente nazionale della Federazione Universitaria Cattolica Italiana, uno dei capisaldi della formazione degli intellettuali cattolici del Novecento, dipinge, in 250 pagine molto dense, un ricco affresco storico degli anni Trenta, anni cupi e tormentati, e racconta con vivace passione narrativa e sapiente spirito critico le illusioni, i sogni e le speranze della giovane generazione cattolica destinata a segnare la storia dell’Italia repubblicana. «Fu un periodo di grande travaglio. Furono però anche gli anni in cui cominciammo a scorgere il futuro che ci attendeva»: così Giulio Andreotti, tra i protagonisti, con un giovane Aldo Moro, delle vicende narrate, conclude la sua prefazione al libro. «Sono onorato di un così alto riconoscimento per la mia prima opera. Lo accolgo con grande sorpresa – afferma Torresi – anche se devo riconoscere che è molto bello poter gustare il frutto di un lungo lavoro di ricerca che mi ha conquistato ed appassionato durante gli anni dell’Università e che ho potuto finalmente raccogliere grazie alla stima e all’incoraggiamento di validi, autentici maestri ed amici. Ciò mi motiva ancora di più nel proseguimento dei miei studi accademici». La cerimonia di consegna del Premio Capri, giunto quest’anno alla XVII edizione, si terrà nella splendida cornice di Anacapri il prossimo 26 settembre, al termine di un intenso fine settimana di incontri con la stampa, conferenze e ricevimenti. Tra i premiati delle altre sezioni che, insieme a critici letterari ed editori di tutta Italia, converranno sull’isola per quello che ne è l’appuntamento culturale più insigne, figurano scrittori quali il sociologo Franco Ferrarotti, l’opinionista Nando Pagnoncelli e il segretario personale di Papa Benedetto XVI mons. Georg Gänswein. L’opera di Tiziano Torresi, presentata ufficialmente in maggio presso l’Istituto Sturzo di Roma, sarà presentata anche a Tarquinia il prossimo 5 dicembre.

ULTIME NEWS