Pubblicato il

Al teatro Claudio in scena "Presidentesse"

CIVITAVECCHIA – Riflettori accesi, sabato sera, anche al teatro Claudio di Tolfa. A partire dalle 20.30 infatti andrà in scena “Presidentesse”, spettacolo liberamente tratto da “Werner Schwab” con Cristina Rocchetti, Novella Morellini e Cristina Galice della compagnia “Scatola Folle”, per la regia di Massimo Curci. Erna, Grete e Maria sono i personaggi che costituiscono un dramma che si sviluppa senza azioni concrete,senza sviluppi scenici di particolare rilievo: lo sviluppo è nella logorrea, nello sbrigliarsi delle storie che, incrociandosi e scontrandosi, le tre signore raccontano. Sono figure che, in un’apparenza ingannevole, paiono ai margini della società, rinchiuse fra pareti tra il kitsch e la miseria. Sembrano veramente non raccontare nulla se non i loro malanni, le piccole miserie quotidiane, le speranze svanite o il ricordo dei figli ormai grandi. Restano solo i sogni, quelli che si raccontano ad occhi aperti, a far sopravvivere le tre eroine. È in quei sogni che le Erna, Grete e Maria cercano di sopravvivere, regalandosi quelle piccole gioie che la vita gli ha negato: un compagno, un amante, un buon profumo. Anche i sogni però non riescono a sopravvivere e si trasformano in un terribile incubo la cui via d’uscita è sanguinaria.

ULTIME NEWS