Pubblicato il

Al Traiano la "Giornata della Riconoscenza"

CIVITAVECCHIA – Una “Giornata della Riconoscenza” all’insegna dell’Unità di Italia quella che si è svolta questa mattina al teatro Traiano dove la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia ha voluto riproporre questa importante iniziativa, giunta alla sua terza edizione. Una manifestazione che vede in campo la sinergia soprattutto con il Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito e con il Comune e che vede protagonisti da un lato le forze dell’ordine e di polizia di stanza a Civitavecchia, premiati per il loro impegno a tutela della cittadinanza, dall’altra i ragazzi delle scuole medie cittadine impegnati, nel corso dell’anno, in progetti collegati alla legalità. Proprio agli alunni delle seconde medie è dedicata la “novità” di quest’anno. “Tra settembre ed ottobre – ha infatti spiegato il presidente della Fondazione Caricv Vincenzo Cacciaglia – abbiamo intenzione di promuovere una borsa di studio: su un particolare tema che verrà scelto, i ragazzi saranno chiamati a presentare degli elaborati che poi verranno selezionati per la borsa di studio. Un modo per far capire loro che la legalità va vissuta e coltivata giorno per giorno e, soprattutto, che le forze dell’ordine, le forze armate e quelle di polizia sono nostri collaboratori e non nostri nemici”. È stato il sindaco Moscherini ad auspicare poi un FONDAZIONEcoinvolgimento maggiore delle scuole, nei prossimi anni, estendendo il progetto anche ad esempio alle superiori. “La legalità – ha spiegato, rivolto alla giovane platea – è rispetto innanzitutto della comunità dove si vive: si parte quindi dal rispetto, ad esempio, dei muri, dove troppo spesso troviamo scritte vandaliche. L’impegno deve quindi partire dal basso”. Sul palco hanno poi sfilato i rappresentanti delle forze armate e di polizia del territorio, oltre che del Tribunale e della Procura: per tutti un quadro con una riproduzione di Civitavecchia antica consegnato proprio dai ragazzi delle scuole. A ritirare i premi sono stati il presidente del Tribunale Mario Almerighi, il sostituto procuratore Consolato Labate, il comandante del Ce.Si.Va. Luigi Pellegrino, quello dell’11° Reggimento Trasmissioni Leonessa Luigi Carpineto, quello del 7° Reggimento Difesa Nbc “Cremona” Andrea Tiveron, il comandante del porto Fedele Nitrella, quello del Roan della Gdf Virgilio Giusti, della Compagnia della Gdf Fabio Ciancetta, della sezione navale della Gdf Attilio Spampinato, le direttrici della Casa circondariale e della casa di reclusione Silvana Sergi e Patrizia Bravetti, il comandante della Polizia Municipale Carlo Sisti, il vice dirigente della Polizia di Stato Ermanno Baldelli. Premi anche per i carabinieri, assenti per motivi di servizio, per Vigili del Fuoco, Polizia Stradale e Polizia Ferroviaria.

ULTIME NEWS