Pubblicato il

Al via il X Festival della giovane cultura russa in Etruria

X Festival della giovane cultura russa in Etruria 11 – 16 giugno Bravi Bravissimi i piccoli ballerini russi in tour nei Comuni dell’Etruria romana

X Festival della giovane cultura russa in Etruria 11 – 16 giugno Bravi Bravissimi i piccoli ballerini russi in tour nei Comuni dell’Etruria romana

Domenica 13 giugno ore 21,00 al Teatro Traiano di Civitavecchia applausi a scena aperta per uno straordinario spettacolo di giovani talenti internazionali. Sul palco si sono alternati due collettivi di alto profilo professionale: il quartetto di archi Intrada, della prestigiosa Accademia Nazionale di musica Gnessin di Mosca e le giovanissime ballerine e i piccoli cosacchi del Collettivo di Danza KHASAVIURT della Repubblica Daghestan. Per il decimo anno il Comune di Santa Marinella ha offerto un tour di quattro serate nei comuni dell’Etruria romana per offrire uno spettacolo di livello internazionale. Il repertorio di danze e musiche folfk russe è eseguito dai migliori giovani artisti della Russia selezionati durante l’inverno dalla Fondazione della Cutura Russa. Al progetto organizzato dalla New Life Onlus, dal Comune di Santa Marinella e dalla Fondazione della Cultura Russa hanno aderito i Comuni di Cerveteri, Tolfa e Civitavecchia. Lo spettacolo, adatto ai “giovani di tutte le età”, risulta frizzante, .intenso e dinamico con continui cambi di costume. Dieci anni lei e dieci anni lui i primi ballerini si muovono con grazia come piccoli fidanzati al primo appuntamento, giocando con un velo di pecora caucasica.. Le dodici ballerine in abiti celestiali sembrano scivolare sul palco senza toccare terra. Poi arrivano i giovani cosacchi, che con scudi spade mimano all’unisono una battaglia e alla fine il lancio di coltelli. Domani sera 15 giugno si replica a Cerveteri nella suggestiva cornice del salone delle feste di Palazzo Ruspoli aperto alla cittadinanza per questa speciale occasione. Il principe e la principessa Ruspoli faranno gli onori di casa ai talenti del quartetto di archi Intrada Accademia Nazionale di musica Gnessin di Mosca. Reppertorio classico per uno struggente concerto da camera per violini, viola e violoncello. Un particolare encomio al primo violino una giovane biondissima moscovita che presto di grande talento. Mercoledì 16 ultima occasione per vedere i bravissimi artisti russi. Serata finale a Santa Marinella in riva al mare nella suggestiva cornice delle Terrazze dell’Hotel Le Najadi. L’ingresso è libero alla cittadinanza.
IL CARTELLONE

• 11 giugno alle 21.00 – al Comune di Tolfa l’onore dell’apertura. nel nuovissimo Teatro Claudio. Un concerto di musica classica eseguita dal quartetto di archi INTRADA della prestigiosa Accademia Nazionale di musica Gnessin di Mosca..Nel secondo tempo il dinamico balletto del Collettivo di Danza KHASAVIURT della Repubblica Daghestan, direttore artistico – Zalimkhan Gamzatov. Balli sfrenati in costumi originali sottolineati dalle esibizioni dei giovani cosacchi..
• Il 13 giugno alle 21.00 – serata d’onore spettacolo completo al Teatro Traiano di Civitavecchia. Un suggerimento munitevi del biglietto di invito direttamente in teatro, altrimenti rischiate di non trovare posto.
• Il 15 giugno alle 21.00 – si replica a Cerveteri nell’esclusivo salone delle feste di Palazzo Ruspoli con un elegante concerto da camera per archi. Del quartetto INTRADA.
• Il 16 giugno alle ore 21.00 chiude le manifestazioni in Etruria il Comune di Santa Marinella, con balletto, cori e concerti e mostra di pittura in una location suggestiva Le Terrazze dell’Hotel Le Najadi .

ULTIME NEWS