Pubblicato il

Allumiere, la Fondazione Cariciv sostiene la ricerca archeologica

ALLUMIERE – La Fondazione Ca.Ri.Civ. sostiene la ricerca archeologica. “Studiare il passato per conoscere il presente e progettare il futuro” questo il nuovo progetto, giunto alla sua seconda edizione, nato grazie al contributo dato dalla Fondazione Ca.Ri.Civ. e condotto dal Museo Civico di Allumiere, con il patrocinio del Comune di Allumiere di concerto con la Soprintendenza dell’Etruria Meridionale. “Il fine del progetto è quello di rappresentare nella maniera più completa il territorio dei Monti della Tolfa e la loro straordinaria ricchezza che lo caratterizza”, ha spiegato il Direttore del Museo di Allumiere, il Dottore Antonio Contardi. L’iniziativa di stretta natura archeologica è stata illustrata, appunto, attraverso una serie di diapositive dal direttore del Museo Civico della cittadina collinare Contardi, che ha dimostrato come siano stati acquisiti nuovi dati relativi all’evoluzione nell’area del sito della Ficoncella, dove le ricerche hanno portato alla luce il rinvenimento della prima difesa di Elephas Antiquus. “Recentemente è stata recuperata una scheggia in calcare del deposito concrezionato su una scapola di Elephas Antiquus attualmente conservata proprio nel Museo Civico di Allumiere”, ha aggiunto il direttore Contardi. Soddisfatto per l’iniziativa il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. l’Avvocato Vincenzo Cacciaglia che ha definito il progetto valido e costruttivo e ha invitato ad una sinergia con il territorio di Civitavecchia e le scuole al fine di promuovere e divulgare nel migliore dei modi i risultati conoscitivi raggiunti dagli studi effettuati.

ULTIME NEWS