Pubblicato il

ALLUMIERE. Legna, Sgamma (Pdl) attacca l’Agraria

ALLUMIERE – «Per quanto ho visto e sentito da chi ha acquistato il legname presso l’ente agrario posso esprimere solo vero imbarazzo». Giovanni Sgamma, capogruppo del Pdl all’Università Agraria, torna all’attacco sul caso legna. «Il buono del legname – spiega Sgamma – viene acquistato per 65 euro ogni 10 quintali e, se ne acquistano due, si pagano 130 euro, più le spese del viaggio che sono circa 40 euro, arrivando a 170 euro. La cosa imbarazzante è che invece di ricevere 20 quintali, con 2 buoni (visto che sono 2 da 10 quintali) ne troviamo quasi sempre 12 o 13 o comunque non ne troviamo la giusta quantità. Mi chiedo come mai ogni anno ci troviamo davanti a questa situazione (lo scorso anno è successo anche al sottoscritto) e inoltre vorrei capire come mai all’ente agrario di Tolfa il legname costa meno? Inviterei l’amminastrazione a prestare più attenzione nel momento in cui il legname viene caricato e trasportato ai cittadini». «Invito i nostri amministratori dell’ente – conclude Sgamma – a non prendere per i fondelli i cittadini con falsi progetti vecchi di 5 anni come quello del centro vendita della carne, visto che è molto piu complesso di come dicono. In consiglio la stessa maggioranza non ha votato compatta»

ULTIME NEWS