Pubblicato il

Allumiere, Polverini dice no ai rifiuti

Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti: "Assenza di trasparenza. Un metodo per governare poco serio"

Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti: "Assenza di trasparenza. Un metodo per governare poco serio"

CIVITAVECCHIA – “Non ci sarà alcuna cittadella dei rifiuti nel comune di Allumiere”. E’ quanto dichiara il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. “Ho parlato con il sindaco di Allumiere, che mi ha telefonato questa mattina, al quale ho confermato che sulla base delle valutazioni che la Regione Lazio ha già effettuato, anche in relazione alle condizioni ambientali e infrastrutturali del territorio, non si realizzerà alcuna città dei rifiuti ad Allumiere”. Le fa eco il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti. “Abbiamo appreso oggi da notizie di stampa che il sindaco di Roma, Gianni Alemanno avrebbe firmato lo scorso 13 dicembre un protocollo di intesa con il Ministro della Difesa, Ignazio La Russa per dislocare nella provincia di Roma e per la precisione nel Comune di Allumiere, una discarica di rifiuti. Malgrado le diverse occasioni avute per confrontarci sul tema dei rifiuti – ha spiegato – mai eravamo stati informati di un atto così importante e impegnativo. Si tratterebbe – e usiamo il condizionale perché ci auguriamo che la notizia venga smentita – di un atto che la dice lunga sull’assenza di trasparenza e reale volontà di collaborazione che ha caratterizzato le iniziative del Comune di Roma in tema dei rifiuti. Uno sgarbo e una furbizia che complica ancora di più la complessa vicenda della gestione dei rifiuti della Capitale. Un metodo per governare poco serio, che inasprisce gli animi, inconcludente che logora i rapporti di fiducia e soprattutto fa perdere a Roma in maniera irresponsabile tempo prezioso”.

ULTIME NEWS