Pubblicato il

Altra giornata record per il porto

CIVITAVECCHIA – Ancora una giornata record quella di ieri per il porto di Civitavecchia. Nello scalo locale erano ormeggiate ben 27 navi (se si conta anche la ‘‘Nomentana’’ della Tirrenia al momento sotto sequestro per l’incidente di accaduto giorni fa con la cadute di due scialuppe) di cui 8 da crociera. Quasi totalmente impegnato il personale della compagnia portuale avviato all’esecuzione di servizi ed operazioni portuali. Tanti, come ormai sta diventato consuetudine in questo periodo, i turisti che hanno passeggiato per il centro storico. «La scorsa stagione – ha aggiunto il responsabile operativo di Rct Mauro Patuzzi – abbiamo avuto anche 9 navi da crociera attraccate in porto. Non è un record per il loro numero ma lo è per la loro stazza. Ieri abbiamo utilizzato tutte le banchine a disposizione. L’Authority e la Capitaneria di Porto ci sono venute incontro offrendoci anche la possibilità di utilizzare la banchina 24 in genere dedicata a navi da carico e ro-ro». Una giornata importante soprattutto dal profilo della sicurezza e dell’efficienza. «Il tutto è stato possibile – ha aggiunto Patuzzi – soltanto grazie all’ottimo lavoro svolto in sinergia ed in stretta collaborazione tra tutte le PORTOautorità e gli addetti ai lavori. È importante remare tutti nella stessa direzione». Hanno lavorato anche a pieno regime anche le banchine destinate al traffico merci (ormeggiate navi con ferro-cromo, banane e coils) ed il terminal Autostrade del Mare: un segnale importante e positivo questo che unito all’incremento del traffico container fa sembrare solo un brutto ricordo la crisi internazionale dello scorso anno. Intanto dal porto fanno sapere che è prevista per il prossimo 23 giugno un’altra giornata record, con 8 navi da crociera che attraccheranno a Civitavecchia.

ULTIME NEWS