Pubblicato il

Ambiente e sanità in un unico assessorato

Moscherini ha ufficializzato quello che definisce ‘‘un aggiustamento in corso d’opera’’ in attesa del vero rimpasto di fine anno. A guidare il nuovo settore sarà Chiara Guidoni. Leblanc paga i contrasti tra il sindaco e Mario Fiorentini. Confermato il tecnico De Angelis al posto di Monti. De Marco si occuperà di taxi e Ncc. Alla Fanciulli le energie rinnovabili 

Moscherini ha ufficializzato quello che definisce ‘‘un aggiustamento in corso d’opera’’ in attesa del vero rimpasto di fine anno. A guidare il nuovo settore sarà Chiara Guidoni. Leblanc paga i contrasti tra il sindaco e Mario Fiorentini. Confermato il tecnico De Angelis al posto di Monti. De Marco si occuperà di taxi e Ncc. Alla Fanciulli le energie rinnovabili 

CIVITAVECCHIA – Un anticipo rispetto a quello che avverrà a fine anno, a metà esatta del mandato. «Non è un rimpasto – ha infatti spiegato il sindaco Moscherini – quello vero deve ancora arrivare. Si tratta di aggiustamenti di natura politica, personale e tecnica». Ritorni a Palazzo del Pincio, ampliamento di competenze, accorpamenti e divisioni: il sindaco ha ufficializzato i cambiamenti in corsa in seno alla giunta, degli «aggiustamenti in corso d’opera» come li ha definiti. Via Cristian Leblanc, torna Chiara Guidoni, arriva Giampiero De Angelis. Quest’ultimo va a sostituire Paqualino Monti, ma l’avvicendamento avverrà dopo il 23 marzo. «Voglio – ha spiegato Moscherini – che il bilancio preventivo venga chiuso con lo stesso assessore, Monti in questo caso, e con lo stesso presidente dei revisori dei conti del Pincio, De Angelis appunto. Poi si procederà al passaggio di consegne». Secondo Moscherini De Angelis, professionista e conoscitore della situazione economica del Comune, è la persona migliore per ricoprire questo incarico. «Avevo chiesto a Monti un impegno per un anno – ha aggiunto – e invece siamo arrivati quasi a due. Non era semplice sostituire un professionista come lui, ma con De Angelis facciamo la scelta giusta. Non è quindi una decisione di natura politica, ma esclusivamente tecnica». E’ invece politico il ritorno di Chiara Guidoni, ex assessore ai Servizi Sociali in quota Polo Civico e neo assessore ad ambiente (compresa la manutenzione del verde), sanità e parte dei servizi sociali con l’Mpa. «Accorpare ambiente e sanità è importante – ha spiegato Moscherini – anche nell’ottica di una possibile richiesta ala Regione di ridisegnare ambiti omogenei per quanto riguarda le Asl o, ad esempio, la gestione dei rifiuti». Il posto libero per l’ingresso dell’Mpa lo lascia proprio Leblanc, della Democrazia Cristiana per le Autonomie: il giovane assessore all’Informatica, pur riscuotendo i complimenti del sindaco per l’ottimo lavoro svolto, paga la crisi che si è aperta tra Moscherini e il consigliere Mario Fiorentini «che non considero più nella maggioranza – ha aggiunto il sindaco – chiederò a Leblanc di proseguire nel suo supporto tecnico, ma non in qualità di assessore». E mentre il ramo informatico passa all’assessore Fulvia Fanciulli, che mantiene lo sport, la parte dei servizi sociali relativa alle politiche della casa e accoglie le tematiche legate alle energie rinnovabili, in considerazione delle tante richieste di collaborazione inoltrate al Pincio da parte di moltissime aziende, potenziamento in vista per l’assessore Aldo De marco, incaricato di gestire il trasporto pubblico e, in particolare, la delicata questione di taxi e Ncc in attesa dell’incontro che Moscherini chiederà all’assessore provinciale Colaceci alla presenza del presidente dell’Authority Ciani. Ad esclusione del Bilancio, i cui cambiamenti saranno ufficializzati dopo il 23 aprile, per tutti gli altri la firma è prevista per martedì.

ULTIME NEWS