Pubblicato il

Anche Cerveteri nel cartellone del festival russo

CERVETERI – La Moglie del Presidente Russo saluta i giovani di Cerveteri. Grazie agli assessori Alessio Pascucci e Matteo Lucchetti e all’impegno dell’imprenditore Ugo Ricci, finalmente anche Cerveteri è stata inserita nel programma del IX Festival della Giovane Cultura Russa in Italia. Sabato 13 giugno alle ore .21.00, in Piazza Santa Maria, si terrà uno straordinario concerto di musica popolare, che dal 16 giugno visiterà le più importanti piazze europee: Roma, Montecarlo, Parigi. Il Mastro concertatore Olga Belskaja dirigerà i giovani Vilonisti di Kaliningrad, dell’Istituto musicale S. Rakhmaninov, famosi in Russia e in Europa. Il repertorio proposto comprende la musica popolare dei compositori russi, sovietici e stranieri. Il virtuosismo e l’alta professionalità dei musicisti garantisce un repertorio intenso ma divertente adatto ai “giovani di tutte le età”. Il Progetto è promosso e realizzato con il patrocinio della consorte del Presidente della Federazione Russa Svetlana Medvedeva che invia un suo saluto personale. “Sono sinceramente lieta di salutare i partecipanti e gli ospiti della rassegna internazionale giovanile dell’arte russa in Italia. I legami culturali fra la Russia e l’Italia si sono tradizionalmente formati nel corso dei tanti secoli. Un ruolo estremamente importante nella conservazione e nell’ulteriore sviluppo di queste tradizioni spetta ai giovani. Voglio augurare ai partecipanti alla mostra successo nelle loro esibizioni. Che l’arte ispirata dei giovani talenti russi sappia portare al pubblico italiano allegria e impressioni indimenticabili!” In Russia il 2009 è stato proclamato dal Presidente della Federazione Russa l’anno della Gioventù. In questo contesto il festival giovanile in Italia è un progetto unico a lungo termine, che si riconosce per una spiccata disposizione formativa, inventiva e sperimentale, ed acquisisce un significato particolare. Al progetto organizzato dalla New Life, dal Comune di Santa Marinella e dalla Fondazione della Cultura Russa hanno aderito i Comuni di Cerveteri, Tolfa e Civitavecchia.

 

IL CARTELLONE

• A Tolfa l’onore dell’apertura. Il 12 giugno alle 21.00 nel suggestivo chiostro del Museo Civico con un doppio spettacolo. Un concerto di musica popolare eseguita dai giovani violinisti del conservatorio Kaliningrad. Nel secondo tempo il dinamico balletto folkolristico, sottolineato da sfrenati cori cosacchi, tutti in costumi originali folkloristici.
• Il 13 giugno alle 21.00 si replica a Cerveteri nella spettacolare P.zza Santa Maria un concerto da camera per violini e pianoforte.
• Il 14 giugno alle 21.00 serata d’onore al Teatro Traiano di Civitavecchia. Un suggerimento munitevi del biglietto di invito direttamente in teatro, altrimenti rischiate di non trovare posto.
• Il 15 giugno alle ore 21.00 chiude le manifestazioni in Etruria il Comune di Santa Marinella, con balletto, cori e concerti e mostra di pittura nell’esclusivo Sporting Club.

ULTIME NEWS