Pubblicato il

Arrestato dalla Polizia con 7 chili di droga

Il 27enne santamarinellese A.D.S. è stato bloccato ieri sera dagli uomini del dottor Giovanni Lucchesi nei pressi dell’autostrada. Recuperato circa un chilo di cocaina pura: si tratta del più consistente sequestro di polvere bianca operato nel comprensorio dall’inizio dell’anno

Il 27enne santamarinellese A.D.S. è stato bloccato ieri sera dagli uomini del dottor Giovanni Lucchesi nei pressi dell’autostrada. Recuperato circa un chilo di cocaina pura: si tratta del più consistente sequestro di polvere bianca operato nel comprensorio dall’inizio dell’anno

SANTA MARINELLA – Non ha avuto nemmeno il tempo di rendersi conto di cosa stesse accedendo che si è visto fermare, perquisire e ammanettare dai poliziotti del commissariato di viale della Vittoria, che nella serata di ieri hanno portato a termine una brillante operazione di servizio, allo scopo di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti sul litorale. Gli uomini della squadra di polizia giudiziaria infatti, agli ordini del primo dirigente Giovanni Lucchesi, hanno arrestato il 27enne santamarinellese A.D.S., incensurato, di professione operaio, sorpreso a bordo della sua auto, a seguito di un particolare servizio di appostamento disposto all’uscita di Santa Marinella, con circa sette chili di droga (sei di hashish e uno di cocaina pura). Gli agenti erano sulle tracce del giovane corriere, sospettato di essere l’anello di congiunzione tra i “grossisti” dello spaccio e gli assuntori del posto. Tanto che la droga sequestrata era pronta per essere immessa sul mercato illegale del territorio di Civitavecchia. Alla vista della Polizia A.D.S. non ha opposto resistenza e ha lasciato che gli agenti coordinati dal pm Pantaleo Polifemo perquisissero anche la sua abitazione della Perla, dove però non è stata trovata droga né materiale per il confezionamento delle dosi. Tradotto in commissariato lo spacciatore è stato prima interrogato e poi associato al carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini per stabilire l’esatta provenienza degli stupefacenti sequestrati insieme alla vettura del giovane e a due cellulari e l’eventuale coinvolgimenti nella vicenda di altri personaggi. Si tratta del più consistente sequestro, almeno per quanto riguarda la cocaina, operato nel comprensorio dall’inizio dell’anno.

ULTIME NEWS