Pubblicato il

Ater, manifesti anonimi contro Di Ludovico

Attacco all’attuale presidente dell’Ater a novanta giorni dal primo consiglio regionale. Da via Don Milani rassicurano: «Non è stato ancora nominato alcun commissario» 

Attacco all’attuale presidente dell’Ater a novanta giorni dal primo consiglio regionale. Da via Don Milani rassicurano: «Non è stato ancora nominato alcun commissario» 

CIVITAVECCHIA – ‘‘Ater di Civitavecchia, 11 Agosto 2010, finalmente liberi da Di Ludovico (Art. 53 Statuto Regionale)’’. Una città tappezzata di manifesti contro l’attuale presidente dell’Ater, Gianfranco Di Ludovico, nominato dalla Regione Lazio quando al vertice c’era Piero Marrazzo. Scritte anonime, che tuttavia si rifanno all’articolo 53 dello Statuto Regionale, che prevede la decadenza da tutte le cariche a novanta giorni dal primo consiglio regionale. Qualcuno, è ovvio, vorrebbe Gianfranco Di Ludovico ‘‘fuori dai giochi’’, ma non ha fatto i conti con il regolamento che prevede la nomina di un commissario. E il presidente assicura che per il momento non ci sarebbe nulla di scritto: «Non rispondo agli anonimi – spiega – i fatti, gli obiettivi raggiunti dall’Ater di sicuro parlano chiaro».
Nessuna nomina, almeno per ora, mentre l’attività dell’attuale direttivo prosegue incessantemente. «Sono un tecnico – aggiunge il presidente Di Ludovico – ma comunque espressione di una determinata parte politica. Nonostante gli apprezzamenti per il lavoro che sto portando avanti continuino ad arrivare anche da esponenti del centrodestra regionale». 

ULTIME NEWS