Pubblicato il

Balneabilità, Luciani incontra Zaratti

CIVITAVECCHIA – Quadro desolante per il litorale locale e mare inavvicinabile: la colpa di tutto questo, secondo il consigliere regionale della Sinistra Arcobaleno Enrico Luciani è del comune di Civitavecchia che non è stato in grado di prevedere un piano di riqualificazione delle coste da svilupparsi in un tempo medio-lungo. “Se si pensa infatti che la situazione dell’anno scorso non è affatto migliorata, le responsabilità del Comune sono chiare ed inequivocabili – ha spiegato – la questione del depuratore, per esempio, dimostra la scarsa volontà di mettere la salute del cittadino tra le priorità da perseguire. Nonostante infatti le denunce sul mal funzionamento dell’impianto e l’ottimo intervento della Guardia di Finanza, prosegue un indecoroso rimpallo delle responsabilità a tutto svantaggio dei cittadini”. Proprio per questi motivi Luciani ha predisposto un incontro con l’Assessore regionale all’Ambiente Filiberto Zaratti, “per discutere di un piano di riqualificazione – ha aggiunto – che impegni senza deroghe il sindaco Moscherini. In un lembo di terra e di mare come quello di Civitavecchia, sono proprio i temi dell’ambiente e della tutela del territorio ad essere centrali. Se non si interviene con concretezza in questo senso non si può certo parlare di politica del fare”.

ULTIME NEWS