Pubblicato il

Bambini più vicini al porto con "Storie di mare"

CIVITAVECCHIA – Sbarcherà in piazza Fratti il 4 giugno dalle 9.30 in poi ‘‘Storie di mare’’: iniziativa, sulla scia di ‘‘Gente di mare’’, progetto portato avanti dalle istituzioni scolastiche dal 2008 e promossa dal quarto circolo didattico in collaborazione con gli assessori al Turismo e al Mare, Alessandro Maruccio e Andrea Pierfederici, la Capitaneria di Porto, l’associazione storica di Civitavecchia, l’asso balneari, la Darsena romana e tanti altri ancora.
Un progetto fortemente voluto dalle istituzioni cittadine per immergere i bambini, che sono il futuro della città, all’interno della realtà portuale in cui vivono. Sono 750 i bambini della scuola materna ed elementare coinvolti nell’iniziativa che hanno potuto toccare con mano le numerose attività svolte all’interno del Porto civitavecchiese: dall’apprendimento della pesca, alla barca a vela, a lezioni di meteorologia fornite dal dottor Riccio: «Tutte attività che hanno goduto di un’ottima sinergia tra Capitaneria di Porto, scuola e amministrazione comunale – ha dichiarato Giuliano D’Urso sottotenente della Capitaneria di Porto – Abbiamo sempre puntato molto sull’educazione dei più piccoli, perché proprio loro sono il futuro della nostra città e grazie alle esperienze vissute in prima persona riescono a trasmettere il nostro messaggio, che il mare non è solo acqua salata, ma offre innumerevoli possibilità economiche e non solo, anche alle loro famiglie».
Soddisfatto dell’inizitiva anche il dirigente scolastico del quarto circolo didattico, Nicola Guzzone, la vicaria Rossella Antonelli e l’insegnante Paola Ferrari: «Grazie alla collaborazione dell’Assessore al Turismo siamo riusciti nell’organizzazione della manifestazione conclusiva a piazza Fratti, aperta a chiunque voglia partecipare. Una grande possibilità per i nostri bambini di mettere in mostra quanto hanno appreso da questa meravigliosa esperienza. Spero sia solo l’inizio – ha concluso Ferrari – di una serie di attività volte all’approfondimento di tutti gli aspetti del nostro territorio».

ULTIME NEWS