Pubblicato il

Barca perde il motore: salvo il passeggero

SANTA MARINELLA. Paura stamattina al largo del mare di Capolinaro, a circa 100 metri dalla riva Un natante di 6 metri all’improvviso ha iniziato ad imbarcare acqua a causa di un danneggiamento a poppa. Un 33enne del posto è rimasto ancorato allo scafo. È stato soccorso dai carabinieri della Compagnia di Civitavecchia intervenuti con la motovedetta della sezione Navale

SANTA MARINELLA. Paura stamattina al largo del mare di Capolinaro, a circa 100 metri dalla riva Un natante di 6 metri all’improvviso ha iniziato ad imbarcare acqua a causa di un danneggiamento a poppa. Un 33enne del posto è rimasto ancorato allo scafo. È stato soccorso dai carabinieri della Compagnia di Civitavecchia intervenuti con la motovedetta della sezione Navale

SANTA MARINELLA – Momenti di paura stamattina in mare, nelle acque di Santa Marinella al largo di Capolinaro. Un giovane ha rischiato di annegare a causa di un guasto alla barca che lo ha lasciato in balìa del moto ondoso del mare. Una imbarcazione di circa 6 metri, mentre si trovava a circa 100 metri dalla riva, ha perso il motore a causa di un danneggiamento verificatosi a poppa e probabilmente accentuato anche dalle avverse condizioni del mare. Il natante da diporto si è ribaltato ed ha iniziato ad imbarcare acqua. A bordo della barca c’era un 33enne di Civitavecchia rimasto appeso allo scafo. Subito è stato lanciato l’allarme. A prestare soccorso al naufrago, rimasto per diverso tempo in acqua, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia con una motovedetta della sezione Navale in servizio di prelustrazione nella zona. Sul posto anche il Nucleo sommozzatori di Roma. Il passeggero della barca è stato prontamente tratto in salvo. Per lui solo tanta paura: non ha infatti riportato alcuna ferita. L’imbarcazione in avaria è stata invece trainata fino alla riva.

ULTIME NEWS