Pubblicato il

Bastonate al figlio della convivente: arrestato

FIUMICINO. Sfiorata la tragedia in casa. Tempestivo l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Civitavecchia Arrestato un rumeno di 31 anni, recluso presso il carcere di Borgata Aurelia. A lanciare l’allarme è stata la madre L’uomo ha colpito più volte il bambino di soli 6 anni alla testa e al corpo, procurandogli ferite e contusioni

FIUMICINO. Sfiorata la tragedia in casa. Tempestivo l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Civitavecchia Arrestato un rumeno di 31 anni, recluso presso il carcere di Borgata Aurelia. A lanciare l’allarme è stata la madre L’uomo ha colpito più volte il bambino di soli 6 anni alla testa e al corpo, procurandogli ferite e contusioni

FIUMICINO – Una follia di un attimo e una tragedia sfiorata, avvenuta mercoledì sera dentro le mura domestiche di una casa di Passoscuro. Un rumeno, S.V.C. di 31 anni, ha aggredito il figlio della propria convivente, un bambino di appena 6 anni, colpendolo gravemente con varie bastonate al capo ed al corpo. Di fronte a quella raccapricciante scena, la madre del piccolo, ha richiesto immediatamente l’intervento dei carabinieri della stazione di Passoscuro che tempestivamente sono giunti presso l’abitazione ed hanno fermato ed ammanettato l’uomo. All’arrivo dei militari, il rumeno era ancora in evidente stato di agitazione. Il bambino, visitato presso il locale ospedale, è stato giudicato affetto da varie ferite al capo e contusioni agli arti superiori ed inferiori. L’arrestato è stato associato presso il nuovo carcere di Borgata Aurelia, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Civitavecchia. Il rumeno dovrà rispondere dell’accusa per lesioni personali nei confronti di un minorenne.

ULTIME NEWS