Pubblicato il

Battilocchio col Pdl? Piovono condanne

Sul presunto salto della quaglia da Sinistra al centrodestra Robilotta non risparmia attacchi Dura anche Rc di Tolfa: «Non si riesce più a capire da che parte sta»

Sul presunto salto della quaglia da Sinistra al centrodestra Robilotta non risparmia attacchi Dura anche Rc di Tolfa: «Non si riesce più a capire da che parte sta»

POETTERINGTOLFA – «Se fosse vera la notizie riguardante l’eventuale passaggio di Battilocchio da Sinistra e Libertà al Pdl, sarebbe un fatto a dir poco riprovevole». Ad esprimersi così duramente è il consigliere regionale Donato Robilotta il quale si dice «allibito e sconcertato da questa presunta notizia», in quanto, come spiega nella sua nota: «Non si può passare da uno schieramento all’altro per mere questioni di opportunità personali. Ognuno è libero di cambiare idea, ma questo repentino cambio di casacca sarebbe inspiegabile per chi, come Battilocchio, ha sostenuto il Governo Prodi, si è candidato con Sinistra e Libertà alle europee e ha sostenuto Zingaretti contro Antoniozzi alle provinciali. Spero che non ci sia all´interno del Pdl qualcuno che si presti a questa palese manifestazione di trasformismo politico». A proposito di questo presunto ‘‘passaggio di casacca’’ di Battilocchio si è registrata anche la dura risposta del gruppo di Rifondazione Comunista che è all’opposizione nel consiglio comunale di Tolfa. In una nota i consiglieri Marini, Bottacci e Vannicola si dicono «senza più parole di fronte a questo presunto ulteriore passaggio di coalizione». «A livello locale come a quello nazionale – spiega il rifondista Antonio Marini – assistiamo a un continuo passare di palo in frasca e a frequenti salti della quaglia. L’amara constatazione è però che l’elettorato tolfetano purtroppo premia questo modo di fare politica e quindi abbiamo ciò che ci meritiamo. Capisco che uno possa avere dei ripensamenti e che possa ritornare sui suoi passi, ma così di frequente è davvero troppo: non si riesce più a capire da che parte sta: in consiglio comunale, per esempio, pur essendo legati con una coalizione di centrodestra sembrano avere scambi con il Pd. Noi di Rifondazione continuiamo a fare l’opposizione seria e coerente con il nostro programma, contro gli sprechi e la mala amministrazione». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS