Pubblicato il

Battilocchio: "Patto sinergico coi comuni del comprensorio"

Ieri riunione operativa a Tolfa L'Etruria unita al workshop turistico di febbraio a Bruxelles

Ieri riunione operativa a Tolfa L'Etruria unita al workshop turistico di febbraio a Bruxelles

TOLFA – Si è svolto ieri presso il comune di Tolfa un incontro convocato dall’europarlamentare e sindaco di Tolfa, onorevole Alessandro Battilocchio, con i rappresentanti dei dieci comuni dell’hinterland (Allumiere, Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Cerveteri, Civitavecchia, Ladispoli, Manziana, Santa Marinella, Tolfa) che lo scorso 10 dicembre 2008 hanno partecipato alla manifestazione “L’Etruria si presenta in Europa”, svoltasi a Bruxelles, con la partecipazione tra gli altri del presidente del Parlamento Europeo, Hans Gert Pöttering, dell’ambasciatore italiano Sandro Maria Siggia, dell’assessore regionale (Lazio) al Turismo, Claudio Mancini, alla presenza di media italiani e europei. Nel corso dell’importante evento di dicembre, che aveva avuto luogo presso la sede del Parlamento Europeo e che era stato organizzato dall’onorevole Battilocchio, i dieci comuni dell’Etruria Meridionale, riuniti in un’unica grande sala, avevano promosso le loro bellezze paesaggistiche, le ricchezze artistiche e culturali, nonché i prodotti tipici locali. Nasceva a Bruxelles tra i dieci comuni il “patto sinergico” per la valorizzazione del territorio. Un primo passo lungo una strada che l’onorevole Battilocchio intende perseguire con decisione, quella di un’Etruria forte, competitiva e capace di proporsi e affermarsi sul mercato internazionale. Questo quindi l’obiettivo dell’incontro svoltosi ieri a Tolfa: dare seguito al “patto” nato in Europa ed entrare nella fase operativa. La Direzione Generale Comunitaria, infatti, ha organizzato per il prossimo febbraio 2009 a Bruxelles un workshop che vedrà coinvolti i maggiori tour operators europei impegnati nell’organizzazione delle “stagioni” e nella definizione dei pacchetti turistici 2009-2010. Come stabilito nel corso dell’incontro di ieri, quindi, nei prossimi giorni i sindaci e i delegati dei dieci comuni dell’Etruria Meridionale selezioneranno le informazioni turistiche, i siti e le feste tradizionali da inserire negli opuscoli promozionali, insieme a tutte le altre peculiarità del territorio. L’Etruria quindi si presenterà unita, con brochures e materiale informativo relativo a tutti e dieci i comuni, non solo per questo primo appuntamento di febbraio ma anche per quelli che seguiranno nei prossimi mesi. Tutti i rappresentanti dei comuni intervenuti alla riunione di ieri hanno sottolineato l’estrema positività della manifestazione dello scorso dicembre e hanno espresso la ferma volontà di lavorare fianco a fianco per il rilancio dell’intera area. “Stiamo procedendo sulla giusta rotta – ha dichiarato l’onorevole Battilocchio – con una crescente volontà da parte di tutti i comuni di continuare a fare ‘squadra’. Il nostro territorio non ha nulla da invidiare alle aree più sviluppate del nostro paese. Possediamo storia, cultura, prodotti tipici, enogastronomia, un sito archeologico Unesco, una bella costa, il lago di Bracciano e i Monti della Tolfa, inseriti in un contesto logistico e di collegamenti unico in Italia, con Roma a due passi. Un’offerta importante e completa – ha concluso l’eurodeputato – da parte di un territorio che ha una gran voglia di continuare a crescere, presentandosi come un unico contesto integrato”.

ULTIME NEWS