Pubblicato il

Bersaglieri, si prepara la festa

di DEMETRIO LOGIUDICE

CIVITAVECCHIA – Sono cominciati i preparativi in città, per accogliere i bersaglieri che sfileranno rumorosi e festanti come al solito il prossimo 20 giugno 2010 quando, in occasione del 174° anniversario della fondazione del Corpo, 18 giugno 1836, sarà celebrato il primo raduno ufficiale del Primo reggimento Bersaglieri, glorioso reparto dei cappelli piumati, sino a pochi anni fa di stanza proprio a Civitavecchia. Per il raduno, che prevede l’arrivo in città di centinaia di bersaglieri di più generazioni, Il programma ricco ed entusiasmante, colorerà di cremisi l’Aurelia da Santa Marinella a Civitavecchia, e presenterà un Concorso per le scuole su soggetto bersaglieresco, due Cerimonie di apertura con partenza staffetta da Santa Marinella ed arrivo staffetta a Civitavecchia ed accensione tripode al monumento di La Marmora sul Viale Garibaldi. Organizzato dall’Associazione Nazionale Bersaglieri, attraverso un comitato istituito ad hoc, operativo all’interno della sezione cittadina “M.O. Vincenzo Fusco” di Civitavecchia, il raduno sarà l’occasione per riunire giovani ed anziani bersaglieri, camerateschi ospiti nel corso degli anni, di quello che è stato il reggimento con la bandiera più decorata d’Italia, e che proprio ad Aurelia, ha avuto la sua base operativa. Durante le giornate di festa, il calendario prevede delle cerimonia di apertura, l’inaugurazione Mostra Storica al Forte Michelangelo, il Concerto di Fanfare, sfilata per le vie cittadine con parata finale e sorvolo di una pattuglia aerea che dipingerà il cielo dei colori della nostra bandiera, ed ad concludere un concerto di arrivederci e Ammaina Bandiera. Entusiasta il Presidente del Comitato Organizzatore, il colonnello Antonio Mancinetti: “il primo raduno del 1° reggimento sarà occasione di ritrovo e gioia, ma anche un momento di festa per tutta la città di Civitavecchia”. Nelle stesse giornate , in occasione del Raduno Regionale dei Bersaglieri del Lazio, si terranno una raccolta di sangue, l’emissione di un annullo Filatelico con distribuzione della busta Ricordo, ed una visita a Siti Militari.

ULTIME NEWS