Pubblicato il

Blitz in Comune: il Pdl chiede spiegazioni

Montalto. Consiglio comunale animato giovedì sera. Il centrodestra ha incalzato il sindaco Carai La Talenti: «Chiediamo un’assise straordinaria»

Montalto. Consiglio comunale animato giovedì sera. Il centrodestra ha incalzato il sindaco Carai La Talenti: «Chiediamo un’assise straordinaria»

MONTALTO DI CASTRO – È stato un consiglio comunale ‘‘caldo’’ quello che si è svolto giovedì sera a Montalto di Castro, durante il quale l’opposizione di centrodestra ha incalzato il sindaco Salvatore Carai e la sua maggioranza su tutti i punti punti all’ordine del giorno. In particolare, i consiglieri Fabiola Talenti, Sergio Caci e Marco Fedele hanno chiesto con un’interrogazione lumi su un blitz compiuto nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine negli uffici comunali. Infatti, sembra che circa venti tra carabinieri e uomini della guardia di finanza, abbiano effettuato nei giorni scorsi un’ispezione, controllando numerose pratiche. Alcuni fascicoli sarebbero stati prelevati e che si sarebbero svolti alcuni interrogatori nei locali della locale stazione.Il Sindaco Carai ha confermato tale intervento ma ha detto che si trattava di semplice routine e non ha voluto discutere l’interrogazione presentata dalla minoranza. «Un atto gravissimo – si sfoga il consigliere comunale del Pdl Fabiola Talenti- il Sindaco si è rifiutato di discutere la questione, che riteniamo delicatissima e molto importante. La visita delle forze dell’ordine negli uffici comunali non è cosa che si possa liquidare con una semplice battuta.Il Sindaco ha il dovere di informare la minoranza su quanto sta accadendo e fare completa chiarezza. La posizione oltranzista, condita da battute sagaci, che il Sindaco ha assunto, è l’ennesimo atto di un comportamento che noi censuriamo perché evidenzia una mancanza di trasparenza, lesiva dei diritti della minoranza. Chiediamo con forza la convocazione di un consiglio comunale straordinario o di una apposita riunione, per definire i contorni della vicenda e, come accade normalmente in democrazia, per conoscere i dettagli della questione».

ULTIME NEWS