Pubblicato il

Bollette idriche, caos al Pincio

CIVITAVECCHIA – Problemi questa mattina al Comune all’atto della consegna agli utenti dei moduli per comunicare la lettura dell’acqua. Il Pincio, con un nuovo scaricabarile dopo quello del centralino, ha affidato il servizio alle hostess presenti all’ingresso, che sono state letteralmente prese d’assalto dai cittadini consapevoli del termine ultimo per la presentazione dei moduli fissata per il 31 gennaio. Chiusi gli uffici preposti, la gente ha iniziato la fila all’ingresso principale del Comune e qualcuno, al quarto giorno consecutivo di richiesta, ha fatto la voce grossa. «Vicino a me una signora si è anche sentita male – ha riferito una donna presente a piazzale Guglielmotti – non è possibile che per pagare una bolletta ci vengano richiesti sacrifici simili. Senza parlare della disorganizzazione degli uffici: ore di attesa senza ottenere chiarimenti». Intanto si è appreso che il Pincio starebbe per disporre una proroga.

ULTIME NEWS