Pubblicato il

Botta e risposta fra i consiglieri di minoranza Morbidelli e Sgamma e il sindaco Battilocchio

Di ROMINA MOSCONI

ALLUMIERE – Nuovo attacco alla giunta Battilocchio da parte della minoranza di Allumiere. In primis Roberta Morbidelli (Pdl) mette in evidenza che “Solo 2 mesi fa il sindaco Battilocchio festeggiava “La scommessa vinta” dalla sua amministrazione per aver inaugurato il nuovo centro studi concesso in comodato d’uso all’Università di Roma Tre e voci di popolo dicono che,il centro a breve sarà operativo ed è previsto un n non ancora ben definito di assunzioni – scrive la Morbidelli – fin qui tutto positivo, se non fosse per le chiacchiere paesane che già scommettono sui papabili assunti , ovviamente tutti tesserati Pd tra i quali parenti ed amici degli amministratori. Visti alcuni strani precedenti invito Battilocchio ad agire con la massima cautela e soprattutto chiarezza per quelle che saranno le assunzioni alla ex base Nato”. Per quest’accusa si dice basito e sorpreso il sindaco Battilocchio il quale in primis rinvia al mittente le accuse e poi spiega che: “Ancora una volta la minoranza si perde in accuse sciocche e prive di fondamento. Non riesco a capire di cosa parla la Morbidelli. Per l’accordo con Roma 3 credo che la scommessa vinta sia per tutto il paese e non solo per la nostra giunta anche perché creerà un indotto utile per tutti. Per quanto riguarda le assunzioni invece le chiacchiere di cui parla sono infondate”. Oltre alla Morbidelli si registra poi l’attacco del consigliere di minoranza Vincenzo Sgamma: “Ancora una volta il nostro sindaco riesce a stupirci sempre in negativo. Dopo il brutto episodio delle ferie di massa concesse all’ufficio tecnico con il menefreghismo verso i cittadini che si sono recati in ufficio per sbrigare delle pratiche, ci troviamo di fronte ad un’altra “sventura”: questa volta ci siamo trovati di fronte ad un cartello sulla porta dell’assistente sociale dove si leggeva che l’ufficio restava chiuso per problemi urgenti. Davanti a questo cartello c’è da inorridire: quando è stato appeso questo cartello? Come mai non c’è nessuna firma del responsabile?” Pronta anche in questo caso la risposta del primo cittadino allumierasco: “Siamo lpunico comune del comprensorio che ha scelto di tenere aperti gli uffici comunali anche di sabato e anche d’estate. Solo in due casi i due uffici (quello tecnico prima e quello dei servizi sociali dopo – ndr) per questioni urgenti dell’ultimo minuto sono dovuti rimnere chiusi. Capisco che si vuole essere vicini alla gente e per questo facciamo di tutto per accontentare tutti ma siamo umani e ogni tanto può capitare qualche problema. Certi della comprensione dei nostri paesani ci scusiamo con i cittadini e faremo di tutto perché ciò non accada più, anche se ci teniamo a ribadire che è accaduto per cause non volute”. Sempre Sgamma poi lancia un altro allarme: “L’amministrazione comunale dovrebbe fare più attenzione e spostare in un altro sito per ragioni di igiene i bagni chimici che sono stati posti vicino alla fontanella”. In queste settimane pre Palio il nostro paese è molto affollato e quindi abbiamo dovuto affittare 3 wc chimici per rispondere alle esigenze di tutti. Negli anni scorsi abbiamo ricevuto molte lamentele sul fatto che mancavano i bagni e quindi abbiamo accolta la protesta e ci siamo adoperati per mettere i wc chimici e in più abbiamo chiesto alle attività commerciali di mettere a disposizione nel giorno del Palio i bagni”

ULTIME NEWS