Pubblicato il

Bracciano, individuato a 118 metri l'elicottero precipitato nel lago

All'interno il corpo del vigile del fuoco disperso

All'interno il corpo del vigile del fuoco disperso

BRACCIANO – È stato individuato a 118 metri di profondità nel lago di Bracciano il relitto dell’elicottero AB412 dei vigili del fuoco, che si era inabissato mercoledì scorso al termine di un’esercitazione. All’interno della carlinga, il robot filoguidato ROV (remote operate vehicle) ha individuato il corpo senza vita del tecnico motorista Gabriele Valente. Pianificate questa mattina le operazioni di recupero, con una prima fase che prevede la messa in sicurezza del velivolo. Si preannunciano difficoltose le successive fasi dell’intervento, con vari passaggi previsti per consentire di riportare in superficie l’elicottero ed il corpo del vigile del fuoco scomparso. Indispensabile ancora per i sommozzatori dei vigili del fuoco l’utilizzo del ROV per portare a termine la delicata operazione.

ULTIME NEWS