Pubblicato il

Bricchetto, procedono i lavori di dismissione dell’area

CIVITAVECCHIA – La commissione consigliare speciale ai Rapporti con le Ferrovie si è incontrata con le segreterie regionali dei sindacati territoriali e del settore ferroviario. Nell’occasione l’organo consiliare ha recepito indicazioni, partendo da un’impostazione di carattere sindacale su tutto l’ambito produttivo legato alle attività ferroviarie sul territorio, stabilendo che le organizzazioni sindacali dovranno presentare un documento congiunto con il quale individuare i punti di criticità legati alla destrutturazione della presenza sul territorio con conseguenti ripercussioni a livello occupazionale. Secondo quanto riporta il presidente Vincenzo Gaglione, l’attività di confronto tra la Commissione e i sindacati continuerà con un programma di incontri che, sulla base del documento stilato e con il coinvolgimento degli enti sovra-comunali e l’Autorità portuale, verifichi le possibilità di intervento per poter garantire nei prossimi anni investimenti mirati a valorizzare le potenzialità proprie allo sviluppo portuale, sia in termini di mobilità delle persone che delle merci. In tal senso è stato affrontato anche il tema della necessità di adeguare il collegamento tra la stazione ferroviaria e il porto. «La Commissione è costantemente al lavoro – spiega il presidente Vincenzo Gaglione – per creare i presupposti di una nuova produttività del settore ferroviario. Nel frattempo la dismissione dell’area del Bricchetto procede e attesta un’attenzione maggiore delle Ferrovie verso il nostro territorio. Se esse prevedono di sviluppare un interesse commerciale a Civitavecchia – conclude – è ovvio che dovranno trovare soluzioni alternative e tra quelle ipotizzate c’è anche l’area del deposito bagagli di via Pacinotti».

ULTIME NEWS