Pubblicato il

Cade l’albero, Bacheca: «Pagheremo i danni»

S. MARINELLA. All’indomani della tragedia sfiorata a lungomare Marconi, il sindaco s’impegna a risarcire la giovane coinvolta La 26enne Sharon Chima si è salvata per miracolo. Il gelso si è schiantato contro il lato destro della macchina Il primo cittadino declina ogni responsabilità: «E’ stato un incidente.Non si può pensare che sia stata colpa nostra»

S. MARINELLA. All’indomani della tragedia sfiorata a lungomare Marconi, il sindaco s’impegna a risarcire la giovane coinvolta La 26enne Sharon Chima si è salvata per miracolo. Il gelso si è schiantato contro il lato destro della macchina Il primo cittadino declina ogni responsabilità: «E’ stato un incidente.Non si può pensare che sia stata colpa nostra»

S. MARINELLA – Incidente a lungomare Marconi, il Comune si impegna a pagare i danni. E’ quanto fa sapere il sindaco Roberto Bacheca (nella foto), all’indomani della tragedia sfiorata da parte di Sharon Chima, la 26enne santamarinellese, che con la sua macchina è stata colpita da un enorme gelso mentre percorreva il lungomare nella mattinata di martedì. La giovane, a bordo di una Opel Agila, intorno alle 11,30 si trovava nei pressi del Bambin Gesù, poco prima dell’hotel Le Najadi, per recarsi da un’amica, quando un gelso è stato stroncato da una raffica di vento e si è abbattuto sopra la sua macchina, sfondandola letteralmente. Nonostante lo shock, la giovane è riuscita ad invocare aiuto ed attirare l’attenzione dei passanti. Soccorsa da un’ambulanza della Misericordia e ricoverata all’ospedale di Civitavecchia, Sharon Chima ha subìto un trauma cranico, l’incrinamento della colonna vertebrale e un ematoma al viso. Per i rilevamenti del caso, sono giunti sul posto una pattuglia dei vigili urbani, carabinieri e polizia. La fortuna della ragazza è stata che l’albero ha colpito principalmente il posto del passeggero. Diversamente, data l’entità dello schianto e la grandezza del fusto dell’albero, si sarebbe consumata una vera e propria tragedia ai danni della giovane. «Esprimo subito la mia vicinanza e quella di tutta l’amministrazione comunale alla ragazza – ha affermato il primo cittadino – le cui condizioni di salute, a fronte di un incidente simile, fortunatamente non gravissime. Faremo tutti gli accertamenti del caso, per appurare le dinamiche dei fatti, ma soprattutto cosa ha provocato la caduta dell’albero, anche se a quanto pare si è trattato solo di un incidente, forse dovuto al maltempo di questi giorni. Certo è che se improvvisamente cade un albero sano, non può essere responsabilità del sindaco». «Comunque – prosegue Bacheca – faremo in modo che le assicurazioni comunali risarciscano la ragazza, almeno per quanto riguarda il danno economico della sua auto. A breve studieremo un modo per farle ottenere un risarcimento. Per adesso non mi resta che augurare una pronta guarigione alla ragazza, confermando la mia disponibilità a cercare una soluzione che ripari in qualche modo all’incidente».
A.D.A.

ULTIME NEWS