Pubblicato il

Capitani, accolta la richiesta di incidente probatorio

CIVITAVECCHIA – E’ stata fissata per il 16 giugno prossimo l’udienza di incidente probatorio per la morte di Sergio Capitani, l’operaio 32enne che ha perso la vita a seguito dell’incidente sul lavoro alla centrale Enel di Torre Nord il 3 aprile scorso. Sarà un’udienza prettamente tecnica nel corso della quale il giudice affiderà l’incarico peritale a ben quattro tecnici che dovranno accertare la dinamica e le cause della tragedia, ma anche valutare lo stato delle aree di lavoro, la predisposizione o meno di adeguate vie di fuga, la sicurezza dei luoghi e le procedure di sicurezza utilizzate, l’accesso alle tubazioni interessate ed eventuali inadeguatezze delle vie di fuga. Insomma una verifica a 360 gradi per chiarire a fondo la sicurezza del cantiere e l’eventualità di possibili difetti di progettazione o realizzazione della centrale, come suggerito all’indomani dell’incidente dalla famiglia della vittima, attraverso il legale Davide Capitani. Il 16 giugno ci saranno tutte e tredici le persone che la Procura ha iscritto nel registro degli indagati, rappresentate dai propri legali: ognuna, con molta probabilità, nominerà un proprio perito per effettuare le verifiche in centrale in contraddittorio tra le parti.

ULTIME NEWS