Pubblicato il

Carabinieri, recuperato furgone con 10 quintali di rame: caccia ai ladri

TARQUINIA – I carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Tuscania, durante predisposti controlli tesi alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, la scorsa notte hanno intercettato sull’Aurelia un autocarro con a bordo due uomini. Dopo avergli intimato l’alt, i due hanno proseguito forzando il posto di blocco con l’evidente intento di eludere il controllo. Subito sono stati inseguiti. Dopo qualche chilometro, hanno abbandonato il furgone sulla corsia opposta, tra Tarquinia e Civitavecchia, e sono fuggiti nei campi circostanti, riuscendo così a far perdere le loro tracce, nonostante il tentativo dei militari operanti di raggiungerli. Nel corso delle operazioni, i militari hanno potuto constatare che l’autocarro e tutto il materiale a bordo – pari a circa 1.000 kg di rame, 700 kg. di ottone e diversi utensili da lavoro come frullini e altro -, era stato rubato a Grosseto, all’interno della ditta “Cmb ecologia s.r.l.”. L’autocarro e tutta la refurtiva, pari ad un valore di circa 50mila euro, sono stati restituiti all’avente diritto. Le indagini del reparto operante sono ancora in corso al fine di risalire all’identità dei due fuggiaschi.

ULTIME NEWS