Pubblicato il

Caserma dei Carabinieri, via libera del Tar

LADISPOLI – “Siamo molto soddisfatti della decisione del Tar perché ci consentirà di proseguire nel nostro impegno per la realizzazione della caserma dei Carabinieri”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha annunciato che il Tribunale Amministrativo del Lazio ha respinto l’opposizione presentata da una delle due ditte che avevano concorso alla aggiudicazione dei lavori della caserma dell’Arma. Nel procedimento il Comune di Ladispoli si era costituito in giudizio. “Il Tar del Lazio – ha proseguito Paliotta – ha riconosciuto giuste le decisioni prese dalla Commissione nominata dal Comune e, di conseguenza, potrà riprendere l’iter che ci porterà alla realizzazione di un’opera che riteniamo fondamentale per la nostra città. E’ opportuno sottolineare che il Comune si era costituito in giudizio per ottenere il via libera all’inizio dei lavori. Una nuova caserma dei Carabinieri, infatti, ci permetterà di avere un aumento delle forze dell’ordine in città. Infine, voglio ricordare ancora una volta come non sia compito dei comuni realizzare le caserme ma la nostra Amministrazione ha ugualmente avviato l’iter perché consapevole dell’esigenza di rafforzare il controllo del territorio ed il rispetto della legalità”. La nuova caserma dei Carabinieri dovrà sorgere nella zona del Centro civico nei pressi dell’ufficio postale e sarà direttamente collegata alla statale Aurelia ed alla via Settevene Palo mediante il cavalcaferrovia. Oltre all’edificio per la Tenenza sono previsti alloggi per i carabinieri in servizio presso la caserma ed altre strutture residenziali. La nuova caserma dell’Arma verrà realizzata attraverso la procedura del project financing e poi affittata al Ministero della Difesa.

ULTIME NEWS