Pubblicato il

Caso Panico, ascoltate le parti offese

CIVITAVECCHIA – Nuova udienza questo pomeriggio a Roma nell’ambito del processo a carico della dottoressa Maria Letizia Feudi, il medico del Cid Laboratori srl, centro italiano di diagnostica di Roma, accusata di omicidio colposo per la morte del civitavecchiese Simone Panico. Il ragazzo, appena 32enne, si spense a luglio di tre anni fa dopo una lunga agonia a causa di un tumore non diagnosticato. Per questo sua madre si affidò al proprio legale, l’avvocato Daniele Barbieri, per avere giustizia, la stessa promessa a Simone in punto di morte. Quella di ieri è stata una udienza dedicata all’ascolto delle persone offese che, di fatto, hanno ripercorso quanto è stato denunciato a seguito della morte del ragazzo. Il processo è stato poi aggiornato al 22 settembre prossimo per l’ascolto dei consulenti tecnici: ultima udienza dell’istruttoria dibattimentale prima delle discussioni e della sentenza.

ULTIME NEWS