Pubblicato il

Cassintegrati in Tribunale, d'accordo Carlevaro

ANTONIOCIVITAVECCHIA – Un controllo attento sulle persone che saranno poi impiegate all’interno degli uffici del Tribunale e una adeguata preparazione da fornire, per evitare mansioni svolte in modo approssimativo. «Se si parte da queste basi allora sosteniamo con convinzione la proposta che nasce dalla Provincia di Roma». Ne è convinto il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Civitavecchia Antonio Maria Carlevaro all’indomani della firma del protocollo di intesa tra Palazzo Valentini e il Tribunale di Roma per impiegare i lavoratori in cassa integrazione o in mobilità per un anno, con mansioni amministrative, negli uffici giudiziari. «Una proposta interessante – ha spiegato il presidente Carlevaro – per offrire un’opportunità a questi lavoratori, attualmente in difficoltà, e per rispondere alla carenza cronica di organico nei tribunali: basti pensare al nostro, sia qui, a via Terme di Traiano, che negli uffici dei Giudici di Pace. Se quindi si lavora in quest’ottica, garantendo una preparazione adeguata a queste persone, allora saremo i primi a sostenere il progetto. E speriamo non resti solo una iniziativa elettorale».

ULTIME NEWS