Pubblicato il

Ccms senza stipendi, Ciani media con Privilege

CIVITAVECCHIA – Facendo seguito alle richieste ricevute da alcuni lavoratori della cooperativa Ccms, il presidente dell’Autorità Portuale Fabio Ciani è intervenuto direttamente sul rappresentante della Privilege Yard spa, Mario Lavia, per chiedere di aiutare l’azienda metalmeccanica locale, i cui dipendenti dovevano ancora ricevere gli stipendi di maggio e giugno, attraverso il pagamento di acconti su alcune nuove commesse. “Comprendendo la situazione in cui versano 57 famiglie – commenta il presidente Ciani – la Privilege si è impegnata a versare subito alla Ccms circa 160.000 euro, con cui la cooperativa potrà pagare gli stipendi dei due mesi arretrati non solo ai lavoratori direttamente impegnati nel cantiere in porto, che sono una decina, ma anche agli altri addetti all’amministrazione o impiegati nelle commesse Enel”. Privilege ha anche evidenziato come i 160.000 euro non siano dovuti per lavori già svolti dalla Ccms, ma costituiscano un anticipo sul noleggio di attrezzature ed altri servizi che la cooperativa presterà nei prossimi mesi.

ULTIME NEWS