Pubblicato il

Celori (Pdl): "Il problema nomadi va risolto non a scapito comuni provincia"

 «Il Sindaco di Roma nell’affrontare l’emergenza rom del territorio, senza dubbio frutto delle cattive amministrazioni che lo hanno preceduto in Comune, deve dare un chiaro segnale d’inversione di tendenza, non solo nella gestione del fenomeno, ma soprattutto nel rapporto comune di Roma – comuni dell’hinterland. Finora i comuni della provincia sono stati considerati dall’amministrazione capitolina solo la valvola di sfogo dei suoi problemi irrisolti: nomadi, rifiuti e sfasciacarrozze». E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Luigi Celori (An), che ha inviato oggi una lettera al sindaco di Roma Gianni Alemanno in cui chiede che sia risolta definitivamente la questione dei rom e della loro sistemazione, a cominciare dal campo nomadi di Castel Romano.

ULTIME NEWS