Pubblicato il

Chiusura in grande stile per il Teatro Tenda

di LUCA GUERINI

 

CIVITAVECCHIA – Si è concluso sabato scorso, con lo spettacolo dell’impresario Carlo Molfese il ciclo di festeggiamenti per i trent’anni del Teatro Tenda. Numerosi spettatori nel corso della serata hanno partecipato alle memorie dell’attore partenopeo il quale ha raccontato in modo interessante e atratti anche divertente, una carriera ricca di successi e momenti indimenticabili. Nelle storie narrate sul palcoscenico del Traiano i piccoli aneddoti hanno suscitato l’interesse del pubblico cittadino che ha applaudito soprattutto alla vista delle immagini proiettate sullo schermo. I grandi volti che hanno fatto la storia del teatro italiano hanno dato la propria testimonianza su quella significativa esperienza capitolina attraverso proprio contributi video. Sul palco l’attore è stato accompagnato da Anna Campori e dal gruppo dei Pandemonium. «Siamo stati molto contenti di questa iniziativa – ha commentato la delegata alla Cultura Annita Cecchi – perché ha permesso alla città di respirare quell’aria magica di Piazza Mancini. Ringrazio nuovamente l’impresario Molfese per aver scelto Civitavecchia per presentare lo spettacolo, per di più a ingresso gratuito; ma soprattutto il direttore artistico Pino Quartullo perché riesce sempre a inserire proposte di qualità per ogni tipo di pubblico».

ULTIME NEWS