Pubblicato il

Cimiteri comunali: firmato il contratto di servizio

CERVETERI. Chiuso l’accordo tra Comune e Multiservizi. Nuova era per le 4 strutture Da oggi passa alla municipalizzata la manutenzione ordinaria e straordinaria

CERVETERI. Chiuso l’accordo tra Comune e Multiservizi. Nuova era per le 4 strutture Da oggi passa alla municipalizzata la manutenzione ordinaria e straordinaria

CERVETERI – La Multiservizi Caerite, con il presidente Massimo Graziosi, ed il Comune di Cerveteri, nella persona del geometra Bruno Zinno, hanno sottoscritto il contratto di servizio per i cimiteri della città alla presenza del segretario generale del Comune, Dr. Carlo de Angelis. Da oggi, quindi, Multiservizi Caerite si prenderà cura anche della manutenzione ordinaria dei cimiteri, oltre che della funzione storica di semplice guardiania, arrivando a pianificare e realizzare, in accordo con il Comune, quelle opere di manutenzione straordinaria oggi evidentemente necessarie. Si tratta di un momento di rottura rispetto ad una lunga fase di minimizzazione delle problematiche dei cimiteri che ha condotto ad uno stato insoddisfacente di manutenzione e di attrezzaggio di tutte le quattro unità (Vecchio e Nuovo nel capoluogo, Ceri e Sasso). Il Dr. Graziosi ha esplicitamente confermato l’impegno della Società per una efficace azione di rinnovamento in piena collaborazione e sintonia con l’Amministrazione che, non dimentichiamo, ha potere di coordinamento e controllo sul servizio e più in generale sulla Multiservizi Caerite SpA. La Delegata del Sindaco per l’area di servizio Cimiteriale, dr. ssa Paola Calce, ha ribadito il suo ben noto impegno affinchè le problematiche dei cimiteri diventino momento qualificante della civiltà, della coesione e della capacità di fare di tutta la città indipendentemente da colori politici ed etichette di parte. La Calce ha ricordato le parole del Sindaco Ciogli che vuole un servizio ‘di dignità nel dolore’ e di discreta presenza delle istituzioni nei momenti più difficili. «Sarebbe troppo facile imbastire polemiche su quello che si sarebbe dovuto fare e non si è potuto o voluto fare nel passato: noi ora siamo qui per lavorare, senza perdere tempo in confronti dialettici infruttuosi ma mettendo a fattor comune tutte le risorse positive della città per affrontare e risolvere i problemi di tutti i Cerveterani» ha detto Paola Calce, che ha annunciato a breve, sicuramente prima della Celebrazione dei Defunti, un piano condiviso dall’amministrazione e da Multiservizi per un recupero di efficienza nei Cimiteri, che passerà dal rifacimento di buona parte degli impianti all’installazione di arredi adeguati.

ULTIME NEWS