Pubblicato il

Cimitero: la ditta esige quasi 10 mila euro

MOSCHERINICIVITAVECCHIA – Mattinata agitata per il sindaco Gianni Moscherini, dopo aver appreso i dettagli riguardanti l’impresa edile che avrebbe operato all’interno del cimitero vecchio senza seguire le opportune procedure di ingaggio. Radio Pincio racconta di una sfuriata del primo cittadino, che avrebbe preteso dall’assessore alle Manutenzioni Mauro Campidonico di conoscere i dettagli della vicenda. Lo stesso responsabile del settore avrebbe però dichiarato di essere all’oscuro dell’ingarbugliata questione, respingendo ogni addebito. Da qui la decisione di fare chiarezza, ascoltando le figure delegate dal Sindaco a gestire la struttura di via Aurelia Nord. Il fatto risulterebbe, la ditta avrebbe lavorato all’interno del cimitero vecchio in assenza di atti specifici e ora esigerebbe dal Comune un importo di poco inferiore a diecimila euro. Il problema ora per il Pincio è cercare di giustificare la somma in uscita: non essendoci stato in precedenza alcun incarico, appare difficile pensare ad una rapida sistemazione della questione. Intanto si preannunciano cambiamenti, con Gianni Moscherini intenzionato ad andare fino in fondo, rimuovendo gli eventuali responsabili a prescindere dal modo in cui la questione del cimitero vecchio si concluderà.

ULTIME NEWS