Pubblicato il

Cinema: libero accesso anche ai disabili

La Regione ha stanziato 1milione e 652mila euro per alcune strutture del Lazio Interventi previsti a Tarquinia e Civitavecchia

La Regione ha stanziato 1milione e 652mila euro per alcune strutture del Lazio Interventi previsti a Tarquinia e Civitavecchia

TARQUINIA – Dalla Regione Lazio 1 milione e 652.000 euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche nei cinema e nei teatri privati del Lazio. La giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Maruccio, ha infatti approvato una delibera con la quale si erogano contributi, per un totale di un milione e 652mila euro, per la realizzazione di progetti relativi all’abbattimento delle barriere architettoniche, alla messa in sicurezza e alla dotazione di ausili audiovisivi o interpreti LIS nei teatri e nei cinema di proprietà di privati. “Gli interventi, miranti a permettere a tutti i cittadini di accedere in sicurezza agli spettacoli – spiega la nota della Regione – saranno finanziati fino ad un massimo del 70% dalla Regione», riguarderanno, tra le altre strutture, anche la ‘‘multisala cinema Etrusco di Tarquinia per 127.503 euro e il ‘‘Cinema teatro Buonarroti’’ di Civitavecchia per 172.500 euro. «Non è la prima volta – ha commentato l’assessore regionale ai Lavori pubblici Vincenzo Maruccio – che la Regione eroga fondi a privati per interventi su luoghi di spettacolo. Questi interventi servono a permettere anche agli spettatori con difficoltà deambulatorie e percettive di usufruire di questi importanti momenti di aggregazione». «Grazie a questa iniziativa – ha detto Parroncini – oltre all’abbattimento delle barriere architettoniche, si potrà lavorare anche sulla messa in sicurezza, sulla dotazione diausili audiovisivi e interpreti Lis (lingua dei segni)».

ULTIME NEWS